Interviste Juventus News

Caso Suarez, il ministro De Micheli: “Non ho commesso reati”

Suarez

“Non ho commesso alcun reato. Mi dispiace di essere stata coinvolta, non ho fatto niente di più e niente di meno che cercare di capire come si poteva completare una richiesta di cittadinanza fatta online”, riporta l’Ansa. Fabio Paratici, direttore dell’area tecnica e adesso indagato dalla Procura di Perugia, avrebbe infatti chiesto aiuto alla De Micheli (amica d’infanzia), che sarebbe già stata interrogata e avrebbe ammesso di aver procurato al dirigente bianconero il contatto di Bruno Frattasi, capo di Gabinetto del ministero

Caso Suarez, il ministro De Micheli: “Non ho commesso reati”

Nel corso del suo intervento su Radio Capital, Paola De Micheli ha parlato anche di calcio e di chi ha cercato di coinvolgerla nel caso dell’esame farsa all’università di Perugia di Luis Suarez, attaccante uruguayano che all’epoca era in predicato di andare alla Juve. “Qualcuno ha parlato di poteri forti – ha detto ancora il ministro dei Trasporti -, ma io sono amica di Fabio Paratici da quando sono bambina e poi sono anche juventina”. “Sono stata una ministra che è sempre rimasta con la schiena dritta davanti a tutti i poteri forti, mi è dispiaciuto leggere certe banalità”, ha concluso l’esponente del Pd.

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com