News SOCIAL

Argentina, Crespo lascia da vincente il Defensa y Justicia. Andrà in Brasile?

Hernan è sulla panchina del piccolo club di Buenos Aires dal 26 gennaio 2020 e lo scorso 23 gennaio ha guidato i suoi alla vittoria nella finale della Copa Sudamericana, ottenuta con un netto 3-0 contro il Lanus. Il Defensa y Justicia sul proprio sito ufficiale ha ringraziato Crespo per il lavoro fatto e per come si sia integrato alla perfezione con la filosofia di gioco del club. Ora per l’ex bomber – tra le altre di Inter, Parma e Lazio – si aprono le porte del San Paulo: i carioca infatti, salvo imprevisti dell’ultimo minuto, saranno la prossima destinazione del Valdanito. 

Argentina, Crespo lascia da vincente il Defensa y Justicia. Andrà in Brasile?

Il congedo di Crespo è visibile tramite i social: dopo un anno sulla panchina della cenerentola albiceleste e un trofeo vinto, l’addio (destinazione Brasile, segnatamente il San Paolo) è una serie di ringraziamenti commossi. “Con queste parole e attraverso questo mezzo voglio comunicare l’addio mio e del mio staff tecnico al Defensa y Justicia – scrive su Instagram l’ex bomber -, grato per l’accoglienza rispettosa e affettuosa che vi è stata riservata e per la fiducia riposta nel nostro lavoro. È stato un anno fatto di grande impegno e passione con l’intento di cercare di realizzare la nostra proposta di gioco. Grazie ai giocatori per il loro impegno nel cercare di proporre le nostre idee. Ci vuole molto coraggio e umiltà per farlo e questo gruppo di giocatori si è dato completamente fidandosi di noi. Grazie alla dirigenza per averci sostenuto in ogni momento e per aver lavorato al nostro fianco. Grazie a tutte le persone che lavorano nel club per essersi presi cura di noi con grande affetto e per averci permesso di lavorare nelle migliori condizioni e con tranquillità. E molte grazie a tutta la gente del Defensa y Justicia che in questo anno ci ha dato il suo sostegno e incoraggiamento incondizionato in ogni modo possibile nonostante la pandemia. Il Defensa y Justicia sarà per sempre nel mio cuore e in quello della mia famiglia, GRAZIE!”

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com