Napoli Napoli OF News

Coppa Italia, La Repubblica – La qualificazione del Napoli dipenderà da un fattore

Napoli

Cosa serve al Napoli per battere l’Atalanta e conquistarsi un posto nella finale di Coppa Italia? Questo è l’interrogativo probabilmente più frequente in queste 48 ore che precedono il big match contro la squadra di Gasperini. L’andata al Diego Armando Maradona ha visto un pareggio senza reti per le due formazioni. Ora tocca agli azzurri, ospiti a Bergamo, tentare di conquistare il match e di proseguire il cammino in Coppa Italia, contro la vincente tra Juventus e Inter. L’edizione odierna de La Repubblica fa dipendere le speranze di qualificazione della squadra di Gattuso da un aspetto.

Coppa Italia, La Repubblica – La qualificazione del Napoli dipenderà da un fattore

Di seguito, nel dettaglio, la situazione azzurra alle prese con l’appuntamento bergamasco.

Il Napoli di Rino Gattuso è reduce da una sconfitta in campionato contro la squadra di Ballardini. Al Diego Armando Maradona, all’andata, gli azzurri avevano conquistato i tre punti, siglando la prima goleada di stagione ai danni del Grifone. Domenica, la situazione a Marassi si è capovolta e Pandev ha approfittato di due errori da parte della difesa partenopea per segnare due importantissime reti ai danni di Ospina. Politano ha poi accorciato le distanze ma non è bastato.

Adesso, gli azzurri osservano il prossimo appuntamento contro la squadra di Gasperini e al di là della normale tensione che precede una performance delicata vi è l’ansia degli infortuni e delle assenze. Non ci sarà naturalmente Koulibaly, positivo al Covid-19. Agli assenti si aggiunge il greco Manolas,

Secondo La Repubblica, per vincere contro l’Atalanta servirà la perfezione da parte del Napoli e i partenopei stessi dovranno evitare le sbavature che hanno consentito la doppietta di Pandev in campionato. “Le speranze di qualificazione del Napoli dipendono dalla capacità di mantenere la porta inviolata. Riflessioni in corso su Mario Rui: Gattuso potrebbe preferirgli Hysaj”.

Emiliana Gervetti

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com