News

Covid Italia, no alla zona arancione in tutta Italia: novità sullo spostamento tra Regioni

Covid-19

COVID ITALIA – La situazione Covid in Italia è ancora in una fase critica, soprattutto in alcune Regioni dove si sono registrati aumenti di positivi nelle ultime settimane. La preoccupazione principale è che possano diffondersi su tutta la Penisola le diverse varianti del virus che sembrerebbero maggiormente contagiose. Per questo motivo Stefano Bonaccini, presidente dell’Emilia Romagna, ha proposto la zona arancione in tutta Italia.

Covid Italia, no alla zona arancione in tutta Italia: novità sullo spostamento tra Regioni

L’idea è stata sostenuta anche dai Governatori di Toscana, Campania e Lombardia ma il vicepresidente della Conferenza delle Regioni Toti ha respinto la proposta: “Il Paese si aspetta di ripartire”. Queste le sue parole, poi ha avanzato l’ipotesi di una zona gialla in tutto il Paese con la riapertura di ristoranti, sport e spettacolo. “Ancora una volta si registra un generale contrasto tra Regioni” scrive Il Mattino, che riporta una novità: il blocco dello spostamento tra Regioni dovrebbe essere prolungato fino al 31 marzo.

Serena Grande

Se vuoi sapere di più sul Napoli tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com