Altre squadre News

Bellugi, in centinaia per l’ultimo saluto all’ex campione di Inter e Napoli

Si sono svolti questa mattina nella Basilica di Sant’Ambrogio, a Milani, i funerali dell’ex calciatore. Tanti i rappresentanti nerazzurri presenti: dall’ex presidente del club Massimo Moratti a Oriali e Beccalossi, Bergomi e Ferri. ma anche i compagni di Nazionale Bettega e Gentile.

Bellugi, in centinaia per l’ultimo saluto all’ex campione di Inter e Napoli

Oltre un centinaio, fra tifosi e appassionati di sport, tutti con la mascherina e distanziati, sono arrivati nella Basilica di Sant’Ambrogio, a Milano, per assistere al funerale di Mauro Bellugi, ex difensore dell’Inter, del Bologna, del Napoli e della Nazionale azzurra, scomparso sabato a 71 anni. Un lungo e rispettoso silenzio ha accolto l’ingresso nella Basilica del feretro, sul quale è stata posta una sciarpa nerazzurra. “Non doveva finire così, avresti meritato di vincere anche questa partita ma ti hanno giocato contro troppi avversari e ti hanno fischiato contro troppi rigori”. Il ricordo di Bellugi fatto sull’altare dalla figlia Giada trasmette brividi di commozione alle centinaia di persone accorse nella basilica di San’Ambrogio per dare l’ultimo saluto all’eroe nerazzurro, come lo ha definito la Nord nel suo striscione celebrativo e sulla sciarpa adagiata sulla bara. Applausi, commozione. “Non doveva finire così”, ma Mauro Bellugi ha combattuto da eroe, fino alla fine.

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com