Altre squadre News

UEFA, il Fair Play Finanziario è finito. La nuova frontiera è la Superlega

UEFA Ceferin

Tra le pagine de Il Corriere dello sport, nell’edizione odierna, si parla del FPF che l’UEFA attua da un po’ di anni e della nuova frontiera della Superlega.

UEFA, il Fair Play Finanziario è finito. La nuova frontiera è la Superlega

Cade quindi l’obbligo del pareggio di bilancio, non è più sostenibile. Non è stato il Covid a far fallire definitivamente il fair play finanziario ma il virus ne ha solo certificato l’inattuabilità. L’UEFA dice che ha migliorato la salute del calcio europeo ma non grazie al FPF. Con il modello UEFA è venuto a crearsi un doppio binario: grandi ricavi per i club in Champions con i concorrenti nazionali che hanno meno risorse e tagliano i costi. Il fair play finanziario è stato uno strumento politico voluto dai top club per sbarrare la strada ai nuovi ricchi, ma ora è morto. La nuova frontiera è la Superlega, l’UEFA è in affanno. Le società possono fare cassa vendendo i giocatori, ma se tutti i potenziali acquirenti sono alla canna del gas non sanno a chi darli. Questa è la realtà e oggi l’Uefa ne prende atto. Però è sbagliato attribuire il fallimento del Fpf solo al Covid che, in fondo, ne certifica solo l’inattuabilità. L’Uefa dice che ha migliorato la salute del football europeo perché in dieci anni il sistema calcio ha ridotto i debiti e rafforzato il patrimonio.

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com