News

Osimhen-Simy: nella sfida nigeriana del gol, vince il bomber del Crotone

Osimhen

ULTIMISSIME NAPOLI CROTONE. Gennaro Gattuso sicuramente avrà tenuto d’occhio le due gare di qualificazioni alla Coppa d’Africa della Nigeria contro Benin e Lesotho, per vedere come sta l’attaccante Victor Osimhen. E si sarà convinto che ora sta finalmente bene: il giovane attaccante ha prosperato con i giganti dell’Africa occidentale e ha concluso da capocannoniere nelle qualificazioni con 5 gol, bottino che poteva essere più ampio se una sua conclusione nel secondo tempo non fosse finita sul palo, se un colpo di testa nel finale non fosse stato parato da Saturnin Allagbe e un tiro da distanza ravvicinata non fosse bloccato sulla linea con quasi l’ultimo tiro della partita. Inoltre, ha anche  fornito l’assist per Oghenekaro Etebo contro il Lesotho, così da portare a 5 il bottino degli assist. Viste le sue difficoltà di forma prima della sosta per le nazionali, la reazione del 22enne in servizio in Nigeria sarà stata musica per le orecchie di Gattuso. Il grande acquisto estivo del Napoli non ha avuto ciò che si aspettava dopo il trasferimento dal Lille, a causa di infortuni e del coronavirus che hanno interrotto una stagione che poteva essere migliore: solo tre gol segnati in campionato. Comunque, avendo un contratto a lungo termine,  prima o poi diventerà un pilastro della squadra azzurra, per le sue capacità, potenzialità e per la spesa astronomica del club.

Simy, stessi gol di Insigne e settimo nella graduatoria dei bomber in serie A

Il Crotone, invece, ha uno dei migliori cannonieri della serie A. I 13 gol di Simy in campionato sono superati da soli sei giocatori, e ha lo stesso numero di gol di un talento come Insigne, ma la squadra di Serse Cosmi ha subito 70 gol, 16 in più del Parma che è penultimo. Se si considera che Lukaku, Martinez, Ronaldo, Muriel, Immobile e Ibrahimovic giocano nelle squadre che occupano i primi 7 posti in campionato, il ritmo-gol dell’attaccante del Crotone è ancora più impressionante. L’ultima sconfitta del Crotone, sconfitta per 3-2 contro il Bologna, è stata un vero calcio nei denti e ha ampliato i problemi che Cosmi ha ereditato in Calabria. Quei tre punti avrebbero posizionato Simy e C. a 5 punti dalla salvezza, ma la dannosa 21esima sconfitta in campionato li lascia a 8 punti dal Cagliari 17esimo, con sole 10 partite da giocare. Una vittoria a Napoli, a quanto pare imprevista, sarebbe il tonico perfetto per una squadra in difficoltà che cerca di evitare la retrocessione immediata dopo la promozione dello scorso anno dalla Serie B.

I due nigeriani alla conquista degli obiettivi di Napoli e Crotone

Tuttavia, solo la forma dell’Inter supera i 13 punti del Napoli sui 15 possibili nelle ultime 5 partite, e la squadra al quinto posto di Gattuso (53 punti) è in lotta con Milan (59), Juventus e Atalanta (entrambe a 55 punti. ) per i tre rimanenti primi quattro posti in Serie A. Gli Azzurri affronteranno una Juve ondivaga mercoledì nella partita in programma a Torino, dove una vittoria del Napoli renderebbe le cose ancora più intriganti nel tratto finale del campionato 2020/21. Sicuramente, le ultime 10 partite saranno piene di drammi sportivi, per Osimhen e Simy che si sforzeranno di giocare un ruolo fondamentale per le loro parti che cercano di raggiungere i rispettivi obiettivi dopo una stagione per lo più sottosopra.