News

Man United, la lettera dei tifosi a Glazer: “Raggiunto il limite dopo 16 anni! Ecco il piano per risolvere la questione”

ULITME UNITED – Dopo le proteste avvenute ieri ad Old Trafford che hanno portato al rinvio della gara contro il Liverpool, il Manchester United Supporters Trust scrive una lettera a Joel Glazer, presidente dei Red Devils, per proporre una soluzione che metta la parola fine ai problemi.

Man United, la lettera dei tifosi a Glazer: “Raggiunto il limite dopo 16 anni! Ecco il piano per risolvere la questione”

“Per prima cosa, diciamo chiaramente che nessuno vuole che quello che è successo ieri a Old Trafford sia un evento regolare. Siamo tifosi di calcio e vogliamo sostenere la nostra squadra. Non vogliamo passare i nostri giorni liberi dal lavoro a protestare fuori il nostro stadio. Ma quello che è successo ieri è stato il culmine di 16 anni in cui la proprietà del club da parte della tua famiglia ci ha portato all’indebitamento e al declino, e ci siamo sentiti sempre più emarginati e ignorati. Dopo 16 anni nessun membro della famiglia ha avuto un colloquio con noi, il Supporter Trust del club. Ieri quella frustrazione ha raggiunto il limite. La stragrande maggioranza ha espresso il proprio dissenso pacificamente. Sosteniamo il diritto dei fan di protestare legalmente e, sebbene non siamo stati personalmente testimoni di tali atti, non perdoniamo alcun atto di violenza.

Non vogliamo che questo continui, quindi bisogna trovare una strada da seguire. Abbiamo in mente 4 punti per farlo:

  1. Coinvolgere e promuovere volontariamente e apertamente la revisione del calcio guidata dai tifosi avviata dal governo e utilizzarla come un’opportunità per riequilibrare l’attuale struttura proprietaria a favore dei tifosi.
  2. Nominare immediatamente amministratori indipendenti nel consiglio il cui unico scopo è proteggere gli interessi del club come squadra di calcio, non i suoi azionisti.
  3. Collaborare con il Manchester United Supporters Trust e i suoi sostenitori in modo più ampio per mettere in atto uno schema di azioni accessibile a tutti e che abbia gli stessi diritti di voto di quelli detenuti dalla famiglia Glazer. Se l’appetito dovesse esserci tra i fan, dovresti dare il benvenuto e non offrire alcuna opposizione al fatto che la partecipazione azionaria della famiglia Glazer venga ridotta a una minoranza o addirittura acquisita del tutto.
  4. Impegnarsi a consultare pienamente i titolari di abbonamenti su qualsiasi cambiamento significativo per il futuro del nostro club, comprese le competizioni in cui giochiamo.

Chiediamo una risposta in pubblico entro venerdì. Questo è l’unico modo per risolvere il problema”.

 

Antonio Del Prete

Se vuoi sapere di più sul Napoli tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com

LEGGI ANCHE

Pogba: “Senza di me il Manchester fa più punti? Mi mettano in panchina allora! Obiettivi? Vogliamo l’Europa League”