Calciomercato News Roma

Roma, Sarri convinto a 3,5 milioni l’anno. Ma vuole essere coinvolto in ogni dettaglio del club

Sarri

Tiago Pinto, supportato dai Friedkin, ha individuato in Sarri il profilo ideale per il piano di ristrutturazione che ha in mente la Roma; Sarri, da parte sua, è tentato dall’idea di rientrare in una metropoli italiana dopo l’anno sabbatico e gradisce il trasferimento nella capitale anche per la distanza relativa da casa. Così il Corriere dello sport nella sua edizione odierna a poche ore dall’ufficialità dell’addio a Fonseca.

Roma, Sarri convinto a 3,5 milioni l’anno. Ma vuole essere coinvolto in ogni dettaglio del club

Nei prossimi giorni ci dovrebbe essere l’incontro decisivo con il procuratore dell’ex allenatore del Napoli, Fali Ramadani: le cifre del contratto che avvicinano Sarri alla Roma sono inferiori rispetto a quanto era emerso nei giorni scorsi: lo stipendio su cui le parti stanno ragionando si aggira intorno ai 3,5 milioni più i bonus. Ma non è quello l’ostacolo. Dove ancora la Roma e Sarri devono incrociare le idee è sui programmi, sulla gestione interna. Sarri vuole essere coinvolto in ogni dettaglio, capire cosa non abbia funzionato in questi anni in una squadra che dall’esterno gli sembra più forte di quanto dicano i risultati, valutare un piano tecnico di rafforzamento che sia compatibile con le linee guida del club.

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com