Interviste News

Arbitri, l’ex fischietto Casarin: “Oggi regole assurde, è un calcio dove cadono tutti”

L’ex arbitro e designatore della sezione di Mestre Paolo Casarin ha criticato duramente le scelte arbitrali del calcio attuale e le regole in vigore.

Arbitri, l’ex fischietto Casarin: “Oggi regole assurde, è un calcio dove cadono tutti”

“Non capisco perché si voglia cambiare il calcio, uno sport straordinario – dichiara Casarin, ai microfoni di Radio Rai -. Conosco i dati ed è fuori di testa fare una cosa del genere, lo dico alla FIFA. Si parla di spettacolo e gol ma le partite non possono finire tutte 7-3. Gli arbitri devono sottostare a regole ridicole, c’è un nucleo di persone che sono tutte competenti e che vogliono dire la loro. È diventato un calcio dove cadono tutti, prima era tutto diverso. Vediamo anche espulsioni che non hanno senso”, ha concluso Paolo Casarin nel corso del suo intervento a Radio Anch’io Sport, mandando un chiaro messaggio contro quello che sta avvenendo nel mondo arbitrale.

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com