Napoli Napoli OF News

Progetto Spalletti – La Repubblica: le opzioni di rinnovo diventano due. Staff quasi al completo. Cessione Koulibaly e Fabian, nodo Insigne

Parte l’avventura Spalletti in azzurro. Sciolto qualsiasi dubbio sulla panchina del Napoli, è il tecnico di Certaldo, come ormai noto, a guidare gli azzurri nella stagione futura e non solo. L’edizione odierna de La Repubblica fornisce dettagli sul contratto che lega Luciano Spalletti al club partenopeo, dai quali trapela la fiducia che il numero 1 del Napoli nutre nei confronti del neo-mister.

Progetto Spalletti – La Repubblica: le opzioni di rinnovo diventano due. Staff quasi al completo. Cessione Koulibaly e Fabian, nodo Insigne

Luciano Spalletti al centro del progetto Napoli. Dopo l’obiettivo sfumato di Champions League e il quinto posto in classifica, gli azzurri tentano di ripartire con l’ex tecnico di Roma ed Inter. Grande fiducia da parte del patron partenopeo, Aurelio De Laurentiis, nei confronti del neo allenatore. Ciò è testimoniato dal fatto che le opzioni di rinnovo del contratto, così come riportato dal quotidiano sportivo, sono ormai due e non più una, come emerso in un primo momento.

Ciclo importante e progetto ambizioso

Dal punto di vista pratico, dunque, Luciano Spalletti potrebbe restare sulla panchina del Napoli fino al 2025. Il progetto azzurro va compreso a partire dalla circostanza che l’ingaggio del mister va inquadrato in una politica di contenimento dei costi, colonna portante dei club della massima serie e atto dovuto, dopo le difficoltà economiche dovute dalla pandemia.

Spalletti a lavoro per completare il suo staff

L’allestimento dello staff di Luciano Spalletti prosegue. Mancano ancora due figure: il match analyst e il preparatore dei portieri ma la fisionomia generale inizia a prendere forma. I nomi già sicuramente presenti nello staff del neo tecnico del Napoli sono i seguenti: Domenichini, Baldini, Pane ed il preparatore atletico Laia.

Tutto sembra pronto, o quasi, per iniziare una nuova stagione e soprattutto un nuovo ciclo, che si prospetta importante e duraturo, con l’imprescindibile ingrediente della fiducia da parte del club verso l’allenatore. Nei prossimi giorni, lo staff acquisirà una fisionomia definitiva e restituirà la dovuta immagine di completezza.

Cessioni d’oro: Koulibaly e Fabian, pezzi pregiati da sacrificare. Insigne: dopo l’Europeo, la grande scelta sul suo futuro

La mission del Napoli, dal punto di vista economica, resta quella di fare cassa. Due i nomi d’oro sull’altare sacrificale. Si tratta di Kalidou Koulibaly e di Fabian Ruiz. Per il senegalese sono almeno 45 i milioni di euro che devono essere offerti al Napoli. Il Liverpool ha arrestato la corsa nei confronti del difensore. Si attende un’offerta da parte del Bayern Monaco che, però, ha acquistato Alaba. Per quanto riguarda l’andaluso, vi è il Paris Saint-Germain su di lui. Nell’aria un profumo di offerta convincente. Affievolito, invece, l’interesse da parte dell’Atletico Madrid, stregato da De Paul dell’Udinese. Per capitan Insigne, i tempi si stringono. Dopo l’Europeo, da protagonista, la grande scelta.

Emiliana Gervetti

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com