Interviste Napoli Napoli OF News

Bagni: “Servizio Le Iene? Quello Scudetto fu scippato al Napoli! Dirigente in azzurro? Sono un rompipalle, non sarebbe un bene” [ESCLUSIVA]

Salvatore Bagni
A Radio Marte nel corso della trasmissione "Si gonfia la rete" di Raffaele Auriemma è intervenuto Salvatore Bagni, dirigente.

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Salvatore Bagni, dirigente.

LEGGI ANCHE: Le Iene, ecco il servizio sulle comunicazioni della Sala VAR durante Inter-Juventus

Bagni: “Servizio Le Iene? Quello Scudetto fu scippato al Napoli! Dirigente in azzurro? Sono un rompipalle, non sarebbe un bene” [ESCLUSIVA]

“Servizio de Le Iene? Pazzesco, il bello è che sono stati anche querelati. Hanno fatto un autogol e forse pure uno. Se sai di essere dalla parte del torto – e lo sai – perché vuoi andare a punzecchiare? Quello poteva essere il terzo Scudetto del Napoli ed è stato letteramente scippato uno Scudetto già vinto.

Che Napoli sta nascendo intorno a Spalletti? Secondo me un buon Napoli ma aspetto sempre le indicazioni del mercato. Secondo me ci si sta muovendo per completare una rosa già importante. Non sarà un mercato di altissimo livello ma non ne abbiamo bisogno perché abbiamo una squadra collaudata e tecnica.

Ronaldo potrebbe tornare al Real Madrid, Hakimi e Lautaro potrebbero andare via. Demme via? E’ stato uno dei più positivi, una crescita costante e sorprendente di questo ragazzo. Forse vogliono un centrocampo un po’ più fisico, altrimenti non avrebbe senso. Thiago Almada? Per prendere lui bisognerebbe dar via Zielinski perché lui gioca dietro la punta, centrocampista offensivo di grandissima qualità. Come si suol dire è tanta roba.

Non volevo venire a Napoli? L’ho detto mille volte, non devo e non ho mai dato spiegazioni a nessuno. Ho un centrale di difesa fortissimo ma non dico né nome né anno. Nel 1988 ho perso un campionato con il Napoli e ho perso gli Europei dopo che ero titolare da 5 anni. Sono andato ad Avellino e poi ho smesso di giocare. Il San Paolo applaudì la squadra che meritava di vincere in quel momento, in quel caso ha vinto la città di Napoli.

Dirigente del Napoli? Sono troppo di personalità, un altro Gattuso, non vado bene in società. A Napoli direi sempre di sì ma quelli rompipalle come me non vanno bene nelle società. Ho fatto il consulente esterno per tanti anni, facendo il direttore a Bologna ho resistito 2 mesi.

Se va via Fabian e arriva De Paul il Napoli si rinforza? Sì, ci guadagnerebbe. Ha gamba, ha forza, ha volontà e qualità”.

LEGGI ANCHE: ESCLUSIVA – Le Iene, Occhipinti: “Continueremo l’inchiesta, sorpresi dalla querela. De Laurentiis voleva vedere il servizio”

Claudio Agave

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com