Calciomercato Napoli Napoli OF News

Grava club manager: il collante perfetto per il Napoli

Grava
Grava club manager: il collante perfetto per il Napoli. De Laurentiis starebbe valutando l'idea di un nuovo ruolo per l'ex difensore

Come riportato dal Corriere del Mezzogiorno di oggi, Gianluca Grava potrebbe diventare il nuovo club manager del Napoli. L’ex terzino e poi centrale azzurro, uno dei reduci della Serie C che sono arrivati anche in Champions League, finora aveva occupato il ruolo di responsabile del settore giovanile. Un ruolo che sembrerebbe destinato a cambiare ma senza un addio per Grava, anzi. Il dirigente sarebbe molto apprezzato dalla proprietà partenopea e, per questo, si sarebbe fatto il suo nome per fare da collante tra squadra e club. Un tamite che sarebbe quantomai necessario per il destino della rosa.

LEGGI ANCHE: Chi è Perr Schuurs, la scheda del difensore seguito dal Napoli

Grava club manager: il collante perfetto per il Napoli

Spesso, infatti, al Napoli è stato imputato proprio il fatto di avere una mancanza in tal senso. Cioè quella di un personaggio “alla Oriali” che riuscisse a fare da collegamento in maniera impeccabile tra i bisogni della società e quelli dei calciatori. In tal senso Grava sarebbe pressoché perfetto, poiché vanta un’esperienza di lungo corso sia come calciatore che come dirigente proprio a Napoli.

Al momento non c’è ancora un’ufficialità a riguardo. Il presidente De Laurentiis starebbe pensando molto seriamente all’idea. Nel caso in cui Grava venisse “promosso”, ovviamente per il settore giovanile bisognerebbe poi trovare un’altra soluzione. Ma un ruolo come club manager sarebbe altamente nelle corde dell’ex difensore e potrebbe anche dare un qualcosa in più a una squadra che molto spesso, a livelo mentale, è venuta meno nei momenti determinanti.

Grava club manager: la carriera in azzurro

“Gravatar” ha militato nel Napoli come giocatore dal 2005 al 2013, dopo le esperienze con Casertana, Turris, Ternana e Catanzaro. In azzurro vanta 180 presenze e 2 reti, con annate da protagonista sopratutto nella gestione Reja e in quella Mazzarri. In carriera vanta anche la vittoria di un Coppa Italia proprio con il club azzurro, l’unico trofeo di alto livello nel suo percorso calcistico.

LEGGI ANCHE: Napoli, addio Kappa. Si pensa all’autoproduzione del materiale tecnico

Claudio Agave

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com