News

Serie A, per le partite del weekend si valuta la possibilità di giocare in 10 orari diversi

Diritti tv

La Serie A potrebbe presto dire addio alla contemporaneità. Secondo il portale calcioefinanza.it, infatti, tra i punti all’ordine del giorno per l’assemblea di Lega di lunedì 7 giugno ci sarà il tema “Nuovi slot gare del campionato Serie A 2021/2022”. Si tratterebbe della possibilità sulla possibilità di differenziare ulteriormente gli orari in cui far giocare le gare del turno di campionato. Nella programmazione attuale, gli slot disponibili sono sostanzialmente 8: tre il sabato (15, 18, 22.45), quattro la domenica (12.30, 15, 18, 20.45) e uno il lunedì (20.45).

Dieci partite in dieci orari diversi

Allo studio della Lega Serie A ci sarebbe la proposta di arriverà addirittura a dieci slot, redistribuendo due delle tre gare della domenica pomeriggio (quelle delle 15). In questo modo le dieci partite sarebbero spalmate in dieci orari diversi nell’arco dell’intero weekend. Un vantaggio non di poco per lo streaming di Dazn, considerato il minor traffico internet che questa eventualità comporterebbe. Ovviamente nell’ipotesi sarebbero escluse le partite di fine stagione quando si renderà necessaria la contemporaneità per garantire la regolarità del campionato.

LEGGI ANCHE: Superlega, Gravina: “Le regole sono uguali per tutti, anche per la Juventus. Cessione Salernitana? Se vuole bene al club, Lotito…”

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com