Napoli Napoli OF News

Ts – La prima cessione può essere Petagna, Torino la destinazione

REGGIO NELL'EMILIA, ITALY - JANUARY 20: Andrea Petagna of S.S.C. Napoli warms up prior to the Italian PS5 Supercup match between Juventus and SSC Napoli at Mapei Stadium - Citta' del Tricolore on January 20, 2021 in Reggio nell'Emilia, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

CESSIONE PETAGNA TORINO – La prima cessione del Napoli può essere Andrea Petagna, attaccante 25enne che interessa molto al Torino. Secondo quanto si legge su Tuttosport sarebbe stata un’indicazione dello stesso Juric, che avrebbe chiesto al direttore sportivo Vignati di rinforzare il reparto offensivo che in questi anni è stato tutto sulle spalle di Belotti. Così il club granata, che già aveva cercato il giocatore l’anno scorso prima del suo approdo in azzurro, sarebbe tornato a valutare questa ipotesi. A quanto pare la risposa di Petagna sembra essere positiva.

LEGGI ANCHE: Rinnovo Insigne, offerta al ribasso del Napoli: si affacciano tre club

Ts – La prima cessione può essere Petagna, Torino la destinazione

La prima cessione può essere quella di Petagna e Torino può essere la sua nuova destinazione. Il centravanti ex Spal è arrivato alla città all’ombra del Vesuvio la scorsa estate, firmando un contratto fino a giugno 2024. Attualmente (secondo il portale transfermarkt.it) il valore di mercato si aggira sui 15 milioni. Bisognerà capire se in caso di addio, ci sarà una cessione definitiva oppure un semplice prestito che gli permetta di fare esperienza dato che a Napoli è praticamente impossibile. De Laurentiis ha puntato tutto sul grosso investimento fatto su Osimhen, il suo vice sarà quasi certamente Mertens e dunque è difficile che Petagna riesca a ritagliarsi uno spazio maggiore con questa folla per il suo ruolo.

Inoltre è vero che quest’anno ha giocato 36 partite, ma la maggior parte sono state da subentrato e anche le assenze per infortunio dei compagni l’hanno aiutato. Questo ha significato anche zero chance per l’Europeo, mentre il Toro lo metterebbe al centro del progetto offrendogli la possibilità di catturare l’attenzione di Mancini. Secondo Tuttosport ci sarebbe anche il gradimento dell’attaccante, ma bisognerà capire anche quale parere abbia il nuovo allenatore del Napoli.

Serena Grande

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com