News

UFFICIALE – Svolta Uefa, abolito il gol in trasferta: la regola sarà valida per tutte le competizioni

UEFA

ULTIME UEFA – Svolta epocale per le competizioni Uefa per club. L’organizzazione europea ha comunicato la scelta ufficiale di abolire la regola del gol in trasferta per le partite di Champions, Europa e Conference League a partire dalla stagione 2021/2022. La decisione, comunicata ai club attraverso una lettera, era in vigore dal 1965, ma già da un po’ di tempo era in programma la svolta. In caso di parità nelle gare di andata e ritorno, si procederà quindi ai tempi supplementari e, in caso continuasse la parità, ai rigori.

UFFICIALE – Svolta Uefa, abolito il gol in trasferta: le motivazioni spiegate da Ceferin

“Non è più opportuno che un gol in trasferta pesi di più di uno segnato in casa”. Questo il commentato Aleksander Ceferin, presidente Uefa, che ha anche spiegato le motivazioni: “La regola dissuadeva le squadre di casa, soprattutto all’andata, dall’attaccare”. La decisione del Comitato Esecutivo Uefa ha l’obiettivo proprio di evitare questa strategia e spronare le squadre ad attaccare e creare gioco e spettacolo. “E’ giusto dire che il vantaggio in casa non è più così significativo come una volta” – ha continuato Ceferin -“Prendendo in considerazione la coerenza in tutta Europa in termini di stili di gioco e molti fattori diversi che hanno portato un calo del vantaggio casalingo, il Comitato Esecutivo ha preso la decisione corretta nell’adottare l’opinione che non sia più appropriato per un gol in trasferta portare più peso di uno segnato in casa”. Queste dunque le motivazioni spiegate dal presidente Uefa riguardo la scelta di abolire la regola del gol in trasferta per la prossima stagione.

LEGGI ANCHE: Europei, l’Inghilterra rassicura chi arriva dall’estero per la fase finale della competizione continentale

Antonio Del Prete

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com