News

Galliani, il retroscena: “Nel ’90 Baggio era del Milan, ma una telefonata di Agnelli a Berlusconi cambiò tutto”

Galliani

È uno dei dirigenti che ha attraversato la storia recente del calcio italiano, conquistando trofei e contribuendo a portare il Milan sul tetto del mondo: Adriano Galliani, a margine dell’apertura del calciomercato, ha svelato un importante retroscena di ormai trent’anni fa.

C’era già la firma del Divino Codino

Nel ’90 Baggio non arrivò al Milan dopo una chiacchierata tra Agnelli e Berlusconi. Avevo già firmato con l’agente di Baggio Caliendo, ma in quel momento ci chiama l’avvocato e arriva poco dopo un suo elicottero. Andiamo in Corso Marconi e l’avvocato chiede a Berlusconi di lasciargli Baggio, perché non poteva continuare a vincere lui. Non volevo mollare Baggio ma Berlusconi diede la sua parola all’avvocato e Baggio andò alla Juve”.

LEGGI ANCHE: Everton, ormai ci siamo: il nuovo manager sarà Benitez. Prende il posto di Ancelotti

 

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com