Napoli Napoli OF News

CdS – ADL e Giuntoli, distanza siderale irrecuperabile. Ecco cosa tiene ancora uniti i due. Maksimovic, vuole restare a Napoli. Possibile un nuovo contratto?

Cristiano Giuntoli

Nessuna noia in casa Napoli, pronta a ripartire per la prossima stagione con un progetto tecnico posto nelle mani di Luciano Spalletti. Il mercato, intanto, prosegue con i suoi sussulti, seguiti dall’attento lavoro di Cristiano Giuntoli. Secondo quanto riportato dalla edizione odierna de Il Corriere dello Sport, proprio tra il presidente del  Napoli, Aurelio De Laurentiis e il ds Cristiano Giuntoli non correrebbero buoni rapporti, tanto da parlare di una separazione in casa. Sempre in ottica azzurra c’è poi Nikola Maksimovic. Il difensore serbo, da poco uscito dal Napoli, vorrebbe in realtà restare e ci sarebbe la volontà di fare un nuovo contratto.

LEGGI ANCHE: Rinnovo Insigne: difficile conciliare le esigenze. Spalletti e Giuntoli, contatti costanti

CdS – ADL e Giuntoli, distanza siderale irrecuperabile. Ecco cosa tiene ancora uniti i due. Maksimovic, vuole restare a Napoli. Possibile un nuovo contratto?

C’è un laccio “tutt’altro che esile” a legare i due grandi nomi del club partenopeo, da un lato patron De Laurentiis e dall’altro Cristiano Giuntoli, il contratto da un milione e duecentomila euro, fino al prossimo 2024. E’ dallo scorso gennaio, serata della gara Verona-Napoli, che tra i due si è creata una distanza siderale, definita irrecuperabile dal quotidiano sportivo.

“Il mercato è sostanzialmente ispirato da via XXIV Maggio, a Roma, dove una volta si allestivano cinepanettoni e adesso si costruisce un’idea che possa fronteggiare questa crisi”. L’esigenza economica del Napoli non può sfuggire ed è da un po’ di tempo la stessa: taglio dei costi, degli stipendi, ridimensionamento in tal senso. La cessione di uno dei big potrebbe non bastare e intanto si cerca la quadratura del cerchio.

Maksimovic – Una volontà che sembra reciproca di recuperare quel contratto scaduto

Non ha mai nascosto il suo principale desiderio Nikola Maksimovic: restare a Napoli. Al contrario, però, il difensore serbo è andato in scadenza, a zero. Ha dovuto accettare questa strada, anche se non rispondente alla sua volontà. Sono arrivate le chiamate dalla Spagna, alcuni messaggi interessanti dalla Premier League. Malgrado suggestioni europee, Maksimovic attende una chiamata che provenga da Napoli o Castel Volturno. “Ci sono spiragli. Una volontà che sembra reciproca di recuperare quel contratto scaduto e di metterci su altre cifre e altre date”. In effetti, alla squadra adesso di Luciano Spalletti servirebbe proprio un difensore centrale e in caso di partenza del collega di reparto Kalidou Koulibaly, il Napoli dovrebbe mettersi alla ricerca di due in tale ruolo.

LEGGI ANCHE: Gattuso rompe il silenzio: “Orgoglioso di aver allenato una grande squadra in una grande città. Persa la Champions League per un solo punto”

Emiliana Gervetti

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com