Altre squadre News

Euro2020, sono cinque gli italiani presenti nella top11. Nel 2016 invece…

Italia Nazionale

Nell’anno del trionfo del Portogallo, nessun italiano presente, nonostante le buone impressioni della compagine allenata da Antonio Conte, costretto a dire addio al torneo ai quarti di finale contro la temutissima Germania. Oggi Gigio Donnarumma (premiato anche come miglior giocatore del torneo continentale), Leonardo Bonucci, Leonardo Spinazzola, Jorginho Frello e Federico Chiesa, hanno ripagato tutte le delusioni degli anni precedenti con questo exploit che ha consentito alla nazionale allenata da Roberto Mancini di conquistare con merito il titolo nella finale di Wembley.

Euro2020, sono cinque gli italiani presenti nella top11. Nel 2016 invece…

Una giuria di prim’ordine ha scelto i migliori, la squadra ideale degli Europei appena terminati. L’undici dei sogni è stato affare di Packie Bonner (Republic of Ireland), Esteban Cambiasso (Argentina/Italy), Fabio Capello (Italy), Cosmin Contra (Romania), Corinne Diacre (France), Jean-François Domergue (France), Dušan Fitzel (Czech Republic), Steffen Freund (Germany), Frans Hoek (Netherlands), Aitor Karanka (Spain), Robbie Keane (Republic of Ireland), Ginés Meléndez (Spain), David Moyes (Scotland), Mixu Paatelainen (Finland), Peter Rudbæk (Denmark), Willi Ruttensteiner (Austria). E la squadra che ha conquistato il titolo, ha quasi automaticamente messo in squadra il maggior numero di giocatori e anche in ogni reparto del campo tenendo conto del modulo 4-3-3. In porta, ovviamente, l’eroe di Wembley e insignito del titolo di miglior calciatore del torneo, Gianluigi Donnarumma (Italia). Poi in difesa ecco Kyle Walker (Inghilterra), il vice-capitano azzurro Leonardo Bonucci (Italia), Harry Maguire (Inghilterra) e infine Leonardo Spinazzola (Italia) che, nonostante l’infortunio, si è messo molto ben in evidenza. A centrocampo comanda l’ex Napoli Jorginho (Italia), poi Pierre-Emile Højbjerg (Danimarca) e l’astro nascente del calcio iberico Pedri (Spagna), premiato anche come miglior giovane del torneo. In attacco, con l’azzurro Federico Chiesa c’è l’interista Romelu BigRom Lukaku (Belgio) e la stella del City Raheem Sterling (Inghilterra).

 

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com