Napoli Napoli OF News

CdS – Futuro Insigne, fissata la cifra in caso di cessione. Silenzio tra il capitano e ADL, situazione in stand-by

Insigne

Prosegue la tortuosa telenovela con protagonista Lorenzo Insigne. Fissata la cifra per la sua cessione (eventuale) ed il suo futuro appare tutt’altro che nitido. L’edizione odierna de Il Corriere dello Sport delinea tre possibili finali di scena che coinvolgono il capitano del Napoli. Rapporti silenziosi tra Lorenzo Insigne e il patron del Napoli, Aurelio De Laurentiis.

LEGGI ANCHE: Gattuso: “Spalletti è una garanzia, continuerà il mio lavoro con il 4-2-3-1”. Mercato Napoli, vicinissimo il sì di Emerson Palmieri. I dettagli

CdS – Futuro Insigne, fissata la cifra in caso di cessione. Silenzio tra il capitano e ADL, situazione in stand-by

Il contratto di Lorenzo Insigne con il Napoli scadrà il prossimo giugno del 2022. Saranno mesi particolari nel caso di permanenza a parametro zero e di assenza di accordo. Questo, uno dei tre finali delineati dal quotidiano sportivo. Inoltre, la strada più ottimistica e auspicata è quella del rinnovo, per continuare insieme un’avventura significativa, per lo stesso capitano, attaccato alla maglia e al club azzurro. Il terzo scenario è senza dubbio la cessione. In questo caso, il Napoli ha fissato la cifra da accettare che è quella dei 30 milioni di euro. Questo vuol dire che “un eventuale acquirente potrebbe intavolare una trattativa e magari un piccolo sconto o qualche diavoleria negoziale e riuscire ad ingaggiarlo anche per 25 milioni”.

Situazione di stallo per il capitano del Napoli. L’Europeo si è concluso. La competizione, poi conclusasi proprio con la vittoria nazionale, era stata considerato come un parametro temporale di riferimento per il suo futuro. Attualmente, la situazione è ancora ferma. Intanto, c’è un vero e proprio silenzio tra il numero 24 del Napoli e il presidente De Laurentiis. Come sottolinea Il Corriere dello Sport, il silenzio tra i due è partito dopo l’ultimo rinnovo. Un interessante retroscena parla del patron che voleva cederlo già nel 2019 quando Lozano fu presentato come una vera e propria eredità del capitano, da formare e da provare.

LEGGI ANCHE: Koulibaly poco sereno, ADL rifiuta 30 mln da parte del Manchester United. La strategia finanziaria imposta dal patron sul mercato in entrata

Emiliana Gervetti

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com