Altre squadre Interviste Milan News Roma

Francia, le convocazioni di Deschamps: la “prima” per Theo Hernandez, c’è anche Veretout

Il commissario tecnico dei Bleus ha diramato le convocazioni per i match con Bosnia, Ucraina e Finlandia: “Hernandez in Italia è migliorato in difesa. Giroud out? È una scelta del momento, spetta a lui essere performante”. Tra le new entry anche il mediano romanista.

Francia, le convocazioni di Deschamps: la “prima” per Theo Hernandez, c’è anche Veretout

Una prima volta da ricordare, per il terzino rossonero e il centrocampista ex Fiorentina. Quattro novità e un’esclusione eccellente nelle convocazioni di Didier Deschamps per le gare di qualificazione ai Mondiali del 2022 in programma a settembre contro Bosnia, Ucraina e Finlandia. Il ct della Francia ha lasciato a casa Olivier Giroud chiamando per la prima volta Theo Hernandez, Aurelien Tchouameni, Jordan Veretout e Moussa Diaby. “Non ho mai avuto una posizione radicale su nessun giocatore – ha detto Deschamps in conferenza stampa -. Olivier è ancora a disposizione, la sua situazione è cambiata con il trasferimento al Milan dove può giocare di più”. C’è il portiere del Milan, Mike Maignan.

Portieri: Hugo Lloris (Tottenham), Mike Maignan (Milan), Steve Mandanda (Marsiglia);

Difensori: Lucas Digne (Everton), Leo Dubois (Lione), Theo Hernandez (Milan), Presnel Kimpembe (PSG), Jules Koundé (Siviglia), Dayot Upamecano (Bayern Monaco), Raphael Varane (Manchester United), Kurt Zouma (Chelsea);

Centrocampisti: N’Golo Kanté (Chelsea), Paul Pogba (Manchester United), Aurelien Tchouaméni (Monaco), Corentin Tolisso (Bayern Monaco), Jordan Veretout (Roma);

Attaccanti: Karim Benzema (Real Madrid), Kingsley Coman (Bayern Monaco), Moussa Diaby (Bayer Leverkusen), Antoine Griezmann (Barcellona), Thomas Lemar (Atletico Madrid), Anthony Martial (Manchester United), Kylian Mbappé (PSG).

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com