Fiorentina Interviste News

Figc, Gravina: “Gli Europei hanno portato entusiasmo. Ora bisogna patrimonializzare, non indebitarsi costantemente”

Gravina presidente figc

Ripartire con entusiasmo. Proprio come quello provato dagli azzurri di Mancini dopo aver vinto la competizione continentale e che ha regalato emozioni indescrivibili all’Italia intera, dopo un periodo davvero triste. E focalizzare l’attenzione sul futuro, che non deve prevedere solo bilanci in rosso, ma valorizzazione e prospettiva.

Figc, Gravina: “Gli Europei hanno portato entusiasmo. Ora bisogna patrimonializzare, non indebitarsi costantemente”

“La vittoria dell’Europeo ha generato entusiasmo, lo dobbiamo coltivare, lo dobbiamo proiettare verso il futuro, perché siamo impegnati in una qualificazione ad un altro torneo importante, che è il campionato del mondo 2022 in Qatar”, con queste le parole pronunciate nella sua visita al cantiere del Viola Park, il nuovo centro sportivo della Fiorentina, il presidente della Figc Gabriele Gravina ha guardato con grande ammirazione l’iniziativa del patron viola Commisso: “Il Viola Park è un esempio straordinario, un modello che inorgoglisce la Fiorentina, i fiorentini e tutto il calcio italiano. Un progetto che diventerà modello di riferimento, è bello pensare di vedere giovani, uomini, donne e professionisti vivere in un parco le dimensioni e la passione del calcio. Grande merito a Rocco Commisso e Joe Barone che si stanno impegnando in questo progetto. Finalmente è arrivata una ventata straordinaria di novità e impegno, il calcio italiano ha bisogno di questo. È un entusiasmo però che non deve distogliere dai tanti problemi che noi abbiamo nel calcio italiano e che stiamo affrontando – precisa il numero uno della Federcalcio -. Credo che se riusciamo a comprendere quanto siano importanti i nostri settori giovanili, i nostri vivai, la voglia di riprogrammare anche le prospettive del calcio italiano attraverso infrastrutture moderne, credo che il calcio italiano a breve con quello che ha sempre rappresentato, e con quello che rappresenta a livello mondiale, sarà uno dei punti di riferimento”.

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com