Napoli Napoli OF News

CdS – Insigne, raggiunto da una telefonata dopo le 19. Subito accordata l’autorizzazione per raggiungere la famiglia

Insigne

L’edizione odierna de Il Corriere dello Sport ritaglia spazio al capitano del Napoli che, nella prima serata di ieri, ha lasciato il ritiro della Nazionale, in seguito ad una telefonata ricevuta. “Motivi personali”, così, nel rispetto della privacy di Lorenzo Insigne, è stato motivato il suo temporaneo allontanamento. Osimhen, ricorso accolto e una sola giornata di squalifica per il nigeriano.

LEGGI ANCHE: Ospina ci sarà contro la Juventus. Zielinski, notizie poco incoraggianti sulle sue attuali condizioni

CdS – Insigne, raggiunto da una telefonata dopo le 19. Subito accordata l’autorizzazione per raggiungere la famiglia

Nel doveroso rispetto della privacy, non è stato indicato lo specifico motivo che ha comportato la partenza di Lorenzo Insigne da Reggio Emilia. La telefonata è stata ricevuta dal numero 10 poco dopo le 19. Gli azzurri della Nazionale avevano da poco fatto rientro in albergo, dopo la rifinitura. Insigne ha parlato con Roberto Mancini e con i dirigenti federali e ha ricevuto l’autorizzazione per lasciare il ritiro e per raggiungere, dunque, la sua famiglia. Niente Lituania per il capitano partenopeo.

Osimhen, ricorso accolto e squalifica già scontata

Sul fronte Osimhen, ieri è stato accolto il ricorso. Ci sarà, quindi, il nigeriano, contro la Juventus di Massimiliano Allegri. La giornata di squalifica è stata infatti già scontata contro il Genoa, alla seconda di campionato. “Incartamento preparato con dovizia di slides e di frame dall’avvocato Grassani è servito per dimostrare quanto fosse labile il confine tra il referto di Aureliano e la <<realtà>> del minuto 22 di Napoli-Venezia.

LEGGI ANCHE: Anguissa contro la Juventus? Tentazione per Spalletti. In queste ore, il primo allenamento. Ricorso Osimhen, restano le polemiche degli juventini

Emiliana Gervetti

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com