Interviste Juventus Napoli OF News

Napoli-Juve, Spalletti: “Dobbiamo fare meglio di così! Koulibaly è un comandante, gruppo eccezionale”

Spalletti

NAPOLI JUVE SPALLETTI – Dopo il trionfo partenopeo al Maradona, Luciano Spalletti commenta Napoli-Juve ai microfoni di Dazn.

“Alla fine del primo tempo si tenta sempre di dire o fare qualcosa, l’importante è la reazione dei calciatori. Nel secondo tempo abbiamo fatto qualcosa in più, abbiamo messo Ounas e girare la palla a tre, qualche sbocco lo abbiamo trovato. E’ stata la pressione a determinare gli errori, sia da parte nostra che della Juventus dove ho sentito dire che si recrimina che siano stati errori individuali. Quanti Koulibaly voglio? Lo sanno tutti, è una roba diversa da vedere e da toccare. Lui mette sempre qualcosa in più, passa davanti a tutto. E’ davvero un comandante, veramente un grande uomo.

Manolas ha detto che siamo fortissimi? Il problema è che siamo quello che si fa no quello che si dice. Anche io ho belle idee, poi bisogna eseguirle. Anche io voglio vincere la Champions ma non ci gioco, ci devo arrivare. Ho una squadra che si vuole confrontare. Alla fine del primo tempo bisognava fare di più, loro erano d’accordo. La Juve non ci dava spazio tra la trequarti, ma due lì davanti gli hanno dato fastidio. Dobbiamo fare meglio di così. Si prende il buono di qui e vedere cosa migliorare, nella costruzione bisogna fare meglio e Manolas è uno che deve fare meglio.

I miei primi due mesi? Un po’ per l’Europeo, un po’ per le Nazionali, secondo me c’è ancora da fare. Il fatto di avere Anguissa è fondamentale, perché ci dà quella completezza e qualità che non abbiamo. Ma dobbiamo dare qualcosa di più, se parliamo di me. Gattuso secondo me ha fatto un buon lavoro qui, bisogna mettere quel contrasto in più e fare qualcosa da punto di vista della personalità. Devono stare più tranquilli come Osimhen col Venezia, ma ci sono anche note positive come Ospina. Poi non l’ho fatto giocare perché succede di fare delle scelte quando hai due top, negli altri ruoli poi spostarne uno, ma con un portiere no. Lui è stato bravo e si è impegnato in allenamento a sostegno dei compagni, ha fatto ancora di più il professionista. Ho un gruppo eccezionale”.

Serena Grande

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com