Napoli Napoli OF News

Napoli-Juventus, la vittoria meritata al Maradona. Spalletti, rosa impreziosita da Anguissa. Allegri, nessun rinascimento bianconero

Napoli

Successo azzurro contro la Juventus, in casa del Pibe de Oro. Meriti per Spalletti, a capo di una rosa ammirevole, arricchita dal nuovo arrivato Anguissa. Tre punti pesantissimi per i partenopei che, non solo restano al vertice della classifica provvisoria, ma si pongono anche a + 8 dalla Juventus di Massimiliano Allegri. Ne parla l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport.

Napoli-Juventus, la vittoria meritata al Maradona. Spalletti, rosa impreziosita da Anguissa

2-1 al Diego Armando Maradona Maradona per gli uomini di Spalletti. Una rimonta iniziata e conclusa nel migliore dei modi per gli azzurri, iniziata da Politano e portata a termine da Kalidou Koulibaly. Lo stesso che, tre anni fa, consegnò il sogno Scudetto ai tifosi, con la rete messa a segno, in quel di Torino, all’88esimo. Oggi, la rete del numero 26 non può far di certo rima con Scudetto, giungendo alla terza di campionato appena, ma “spalanca un sogno”.

Allegri, nessun rinascimento bianconero

Un’insolita classifica per la Vecchia Signora, decisamente arrugginita, dopo solo un punto, conquistato alla prima di Serie A, contro l’Udinese. L’ottimo debutto di Anguissa, immesso al centrocampo come titolare, ha illuminato ancora di più la serata partenopea. Scelta sicuramente obbligata per Spalletti, sprovvisto di uomini in mediana, ma la convincente prestazione del camerunense apre le porte dell’ottimismo azzurro. Massimiliano Allegri, il suo ritorno, dopo Sarri e Pirlo, non sta naturalmente rispettando le aspettative. Un rinascimento bianconero? Per adesso una difficilissima risalita, con la Juventus che giace nella parte destra della classifica, in una posizione anomala per la caratura della squadra.

Voto Spalletti in pagella

Pagella positiva per Spalletti. La Rosea attribuisce un 7,5 per il tecnico del Napoli, la cui gara, al Diego Armando Maradona, è stata inevitabilmente resa in salita da Manolas, per l’errore che ha agevolato pesantemente la rete di Alvaro Morata. “Grazie ai cambi riesce a imporre il cambio di ritmo senza perdere equilibri e soffrire le ripartenze della Juventus”.

LEGGI ANCHE: ADL-Agente Insigne, chiacchiere pre-gara. Una serenità ristabilita, il rinnovo non è più utopia

Emiliana Gervetti

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com