Bologna News

Bologna, separazione consensuale con il dirigente Walter Sabatini UFFICIALE

Sabatini

Divorzio tra il club felsineo e l’esperto dirigente e consulente di mercato ex Roma. Dopo due anni e mezzo, quindi, Sabatini lascia il Bologna.

Bologna, separazione consensuale con il dirigente Walter Sabatini UFFICIALE

Ufficiale il divorzio, come si legge in una nota pubblicata sul sito del club e che fa capo a Free 2 Be Holdings Inc., la società controllante del Bologna e del Montreal. Come si legge dai canali ufficiali del club rossoblù, “il contratto di consulenza con Walter Sabatini di comune accordo non sarà rinnovato”.

La nota: “Ringrazio Walter per il lavoro svolto in questi anni e per il prezioso contributo di idee che ha dato ai due club anche nella fase iniziale del processo di condivisione di strategie e metodologie di lavoro – il saluto del presidente dei rossoblù, Joey Saputo – Ho conosciuto una persona di grande spessore umano, professionale e intellettuale: gli auguro le migliori fortune per il futuro”.

Alla base della separazione potrebbe esserci una frase a caldo, pronunciata dall’esperto dirigente umbro, dopo la sconfitta di Empoli (“È stata costruita una squadra a c…”), che ha avuto certamente un peso importante.

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com