Interviste Milan

Milan, Pioli: “Sconfitta con il Liverpool ci è servita. Su Giroud, Kjaer e Florenzi…”

Pioli milan

PIOLI MILAN ATLETICO – Il Milan alla ricerca dei primi punti europei. Intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del match di Champions League contro l’Atletico Madrid, Stefano Pioli ha così presentato la sfida in programma martedì a San Siro:

“Siamo stati bravi in questo percorso a sfruttare ogni situazione per migliorare. Siamo giovani sì, abbiamo dei vantaggi in questo e dove non arriviamo con l’esperienza dobbiamo arrivarci con l’entusiasmo, lo stesso che ci daranno i tifosi domani a San Siro.

Sono preparati e hanno un grande allenatore, non sono certo in un momento no. Servirà giocare ad alto livello tecnicamente e mantenere la concentrazione per tutta la partita. Gara importante ma non decisiva, di sicuro vogliamo muovere la classifica del girone e cancellare gli zero punti.

Bisogna alzare il livello sotto ogni punto di vista per essere competitivi con squadre molto forti. E i particolari fanno la differenza: per esempio a Liverpool ci hanno punito al primo errore, possiamo trarne grande insegnamento.

Giroud? I 45 minuti di La Spezia gli sono stati utili, la sua condizione migliorerà con le partite. Certo perdere due settimane di allenamenti ti condiziona. Per Kjaer e Florenzi saranno fondamentali gli allenamenti di oggi e domani, per quanto riguarda gli altri è più difficile: mi aspetto un ritorno dopo la sosta.

Theo Hernandez? Le sue qualità offensive le conoscono tutti, sta crescendo anche dal punto di vista difensivo: contro lo Spezia ha giocato una delle sue migliori partite sotto questo aspetto. Sta raggiungendo livelli altissimi.

Il rapporto che ho creato con club, giocatori e ambiente non ha scadenze. Abbiamo le stesse ambizioni ma ora pensiamo alla partita di domani, che è importante e da affrontare con energia ed entusiasmo”.

Giovanni Maria Varriale

Se vuoi sapere di più sul Napoli tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com