Napoli Napoli OF News

Napoli-Spartak Mosca, le probabili formazioni: i possibili cambi di Spalletti

Napoli

Napoli-Spartak Mosca sotto i riflettori azzurri. Il gruppo di Luciano Spalletti torna in Europa League, dopo il pareggio contro il Leicester, per affrontare il club russo. Ancora indecisione sul modulo adottato dal tecnico di Certaldo che potrebbe, secondo La Gazzetta dello Sport, optare per un centrocampo a 3. Di seguito, maggiori i dettagli.

LEGGI ANCHE: Anguissa, ADL pensa al riscatto a gennaio con possibile sconto. Rinnovo Insigne, segnali di apertura tra le parti

Napoli-Spartak Mosca, le probabili formazioni: i possibili cambi di Spalletti

L’edizione odierna de Il Mattino prova ad anticipare le mosse ufficiali di Luciano Spalletti per la formazione ufficiale: Meret in porta, con Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly e Mario Rui. Centrocampo con Anguissa ed Elmas, al posto di Fabian Ruiz. Tridente con Lozano titolare, al posto di Politano, con Insigne a sinistra e Zielinski centrale. Osimhen in estreo attacco. Per lo Spartak Mosca, Maksimenko in porta. Difesa a quattro con Litvinov, Umyarow, Bakaev e Ayrton. Tridente di attacco con Moses, Promes e Ponce.

Il Mattino (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Anguissa, Elmas; Lozano, Zielinski, Insigne; Osimhen

Schema di gioco completamente differente per La Gazzetta dello Sport che vede Meret in porta ma in difesa Malcuit al posto di Di Lorenzo. Sempre Mario Rui sulla sinistra con la coppia Manolas-Koulibaly al centro. Mediana in tre con Elmas mezzala insieme a Fabian Ruiz, con Anguissa centrale. Tridente d’attacco con Lozano, Insigne e Osimhen al centro.

GdS (4-3-3): Meret, Malcuit, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Elmas, Fabian, Anguissa; Lozano, Insigne, Osimhen.

LEGGI ANCHE: I convocati di Spalletti per Napoli-Spartak Mosca

LEGGI ANCHE: Ghoulam, possibile svolta contro la Fiorentina: sarà tra i convocati? Insigne, tranquillità e leadership: l’elogio della dimensione presente

Emiliana Gervetti

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com