Altre squadre Interviste News

Spagna, Luis Enrique: “L’Italia prima o poi perderà. Gli azzurri hanno una filosofia simile alla nostra”

Gli uomini della Roja per la final four che inizierà martedì prossimo a San Siro proprio contro gli azzurri. La Spagna si ritroverà a Las Rozas lunedì e martedì partirà per l’impegno con l’Italia.

Spagna, Luis Enrique: “L’Italia prima o poi perderà. Gli azzurri hanno una filosofia simile alla nostra”

“Affrontiamo di nuovo l’Italia, a tre mesi distanza – dichiara il commissario tecnico iberico -. L’Italia è in un ottimo momento, non solo ci ha superato nella semifinale dell’Europeo, ma poi ha battuto gli inglesi nella finale ottenendo una vittoria meritata. Ha allungato ancora la striscia di partite senza sconfitte, mi pare sia arrivata a 38 e ha stabilito il record mondiale. Però come dice il nostro psicologo Joaquin Valdes manca sempre meno alla sconfitta. Giochiamo in un Paese meraviglioso e abbiamo un’altra occasione di dimostrare che possiamo vincere – prosegue Luis Enrique, che ha anche preso le distanze dalla panchina traballante di Koeman, a Barcellona -. Potevamo farlo già all’Europeo e non siamo stati capaci, ora ci riproviamo pensando che possiamo essere i primi a battere i campioni d’Europa e la squadra che non perde da un sacco di partite. L’Italia è una squadra che mi piace molto: attacca e difende in modo compatto, tutti aiutano e tutti remano nella stessa direzione, una squadra che ha una filosofia simile a quella spagnola, vogliono trattar bene la palla e lo fanno partendo dalla difesa, già da Donnarumma. Mi aspetto una partita spettacolare gestita da due allenatori che hanno una proposta di calcio simile. Non sento alcuna pressione, perché questa semifinale è un premio che ci siamo conquistati, e vogliamo battere chi ci ha superato all’Europeo. Vediamo chi vince, speriamo noi”, ha concluso.

Questi i 23 convocati. Portieri: Unai Simón, David De Gea, Robert Sánchez. Difensori: César Azpilicueta, Pedro Porro, Eric García, Pau Torres, Aymeric Laporte, Iñigo Martínez, Sergio Reguilón, Marcos Alonso. Centrocampisti: Sergio Busquets, Rodrigo, Pedri, Mikel Merino, Koke, Gavi. Attaccanti: Ferran Torres, Pablo Sarabia, Mikel Oyarzabal, Pablo Fornals, Marcos Llorente y Yeremy Pino.

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com