Interviste Napoli OF News

Fiorentina-Napoli, Spalletti: “C’era la possibilità di chiudere la gara, dobbiamo migliorare”

Spalletti

“Con Josè ci siamo mandati gli auguri per Natale diverse volte, c’è una stima personale e professionale”. L’intervista post partita a Dazn è iniziata con uno scambio di battute tra Spalletti e Mourinho, il quale scherzando gli ha augurato di perdere la prossima partita in trasferta, ovvero contro la Roma.

Fiorentina-Napoli, Spalletti: “C’era la possibilità di chiudere la gara, dobbiamo migliorare”

Ecco le parole di Spalletti: “Non è facile giocare contro squadre del genere, bisogna avere un impatto fisico e non ci viene facile ma bisogna andare a imporci a prendere certi comportamenti. Avevamo davanti giocatori veloci che mettono difficoltà.

Le cinque sostituzioni allungano la vita alle partite, non bastano più i 2-0 perché gli avversari cambiano 3 o 4 uomini e cambia tutta la partita. Questo ora usarlo bene, è un bel vantaggio, come ho fatto io nel secondo tempo. Abbiamo giocato al di sotto delle nostre possibilità, non è arrivata una palla giocabile per Mertens e Petagna alla fine. C’era la possibilità di chiudere la gara ma abbiamo gestito meglio nel secondo tempo.

Difesa? Abbiamo solo sofferto questa palla lunga su Vlahovic, non riuscivamo schiacciare i centrocampisti sulla linea difensiva, gli abbiamo creato qualche difficoltà ma loro sono stati bravi a sbrigarsela da soli. Sottil un signore calciatore nell’uno contro uno. In generale siamo stati abbastanza squadra, abbiamo sofferto qualche volta ma ci siamo creati anche la situazione per andare sul 3-1 e l’abbiamo sprecata. Dobbiamo ancora migliorare. Alcuni non sono ancora in condizioni, come Demme e Mertens. Noi abbiamo bisogno di cambi, giovedì l’ha giocata ancora tutta Fabian Ruiz e anche stasera. C’è ancora da fare, ma ora è molto meglio rispetto all’inizio.

La punizione? Io ho detto a Insigne di calciare col destro. Questo tipo di punizione lo fa il Dortumund, dove alla fine quello che batte è il giocare che parte di spalle e sorprende gli avversarsi”.

Serena Grande

Se vuoi sapere di più sul Napoli tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com