News

Ultimatum Dazn, l’Agicom interviene per tutelare i diritti degli utenti

dazn

ULTIMATUM DAZN AGICOM – Arriva un ultimatum per Dazn. Il Consiglio dell’Agicom, Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, ha adottato a tutela dell’utenza un ordine nei confronti della piattaforma streaming. Troppi disservizi da parte dell’azienda che ha acquisto i diritti tv delle partite di Serie A per il prossimo triennio 2021-2024, con 7 partite su 10 in esclusiva e le altre 3 in co-esclusiva con Sky.

Ultimatum Dazn, l’Agicom interviene per tutelare i diritti degli utenti

L’Agcom ordina a Dazn di “adottare ogni comportamento rispettoso dei diritti degli utenti adottando ogni accorgimento funzionale a prevenire i malfunzionamenti della propria piattaforma di origine del segnale televisivo trasmesso in live streaming ed implementando al contempo un servizio di assistenza clienti efficace ed efficiente, che preveda la possibilità di un contatto diretto con una persona fisica”. A questo si aggiunge la richiesta di migliorare il servizio clienti e l’invio di una relazione dettagliata entro 30 giorni. Poche ore dopo la comunicazione dell’Agicom è arrivata una nota dell’azienda che ha avviato un tavolo con le Istituzioni e il Regolatore per migliorare il servizio: “Siamo al lavoro e siamo a disposizione dell’Autorità per sederci attorno a un tavolo per trovare soluzioni ancora più efficaci, eque e condivise nel breve periodo”.

Serena Grande

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com