News

Italia-Belgio, Mancini: “Contro la Spagna, senza il rosso, sarebbe stata una partita come oggi”

Mancini

Al termine della gara tra Italia e Belgio, il CT azzurro Roberto Mancini ha parlato ai microfoni di Rai Sport. Il successo dei suoi uomini, contro i diavoli rossi, riesce in parte a ricucire lo strappo venutosi a creare dopo il tracollo contro la Spagna. Le parole dell’allenatore della Nazionale.

Italia-Belgio, Mancini: “Contro la Spagna, senza il rosso, sarebbe stata una partita come oggi”

Arrivano terzi gli azzurri, in Nations League, dopo la vittoria per 2-1 contro il Belgio. Così parla Roberto Mancini, tecnico della Nazionale, ai microfoni di Rai Sport: “L’Italia dell’Europeo lo era anche contro la Spagna ma in dieci è difficile giocare le partite. E’ chiaro che ci ha creato quel problema lì, sennò sarebbe stata una partita come oggi. Oggi hanno giocato molto bene, sono stati bravi”. L’attenzione è rivolta anche al centrocampo: “Abbiamo diverse soluzioni con giocatori con diverse qualità. Oggi hanno dimostrato di saper fare bene”. Riflessioni post partita anche sul tridente: “Chiesa può giocare a destra e a sinistra, non ha difficoltà. Oggi ha fatto benissimo a sinistra. Berardi e Raspadori come Kean hanno fatto benissimo”.

Il tweet di Roberto Mancini: “Ora pensiamo alla Svizzera, è la partita dell’anno”

Non manca, via social, il messaggio di Roberto Mancini che si dice comunque soddisfatto delle due gare disputate. Il dispiacere resta, comunque, per il risultato, della prima. Testa alla Svizzera, definita come partita dell’anno.

LEGGI ANCHE: Osimhen, Fichajes.net: il Real Madrid è colpito dal talento nigeriano. I dettagli

Emiliana Gervetti

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com