Altre squadre Napoli OF News

Serie A, le percentuali di giocatori vaccinati sono al 98%. Numeri importanti rispetto al resto d’Europa

Vaccini

Stando a quanto riportato dal quotidiano La Repubblica si sono vaccinati il 98% dei calciatori del massimo campionato di calcio italiano. Numeri importanti se si pensa al solo 50% raggiunto in Premier League.

Serie A, le percentuali di giocatori vaccinati sono al 98%. Numeri importanti rispetto al resto d’Europa

Il dibattito sull’estensione della campagna vaccinale è sempre più rovente: anche nel mondo del calcio, così come nel resto d’Italia, aumentano i calciatori che si dichiarano no vax. In casa Spezia si è generato un focolaio notevole per un calciatore contrario ai vaccini e il caso è stato seguito da quello dell’Empoli, dove sono stati registrati parecchi elementi positivi al Coronavirus e nella Lazio, dove è dovuto intervenire il presidente Claudio Lotito per convincere i no vax a vaccinarsi.

No Vax nel calcio, i casi eclatanti in Premier League. E in Germania l’Hertha attua la linea dura

Ma i numeri, rispetto agli standard europei restano confortanti: il 98% è vaccinato. Il restante del 2% dei calciatori in Serie A hanno origini africane, oppure del Nord Europa. Tra questi c’è anche qualcuno che ha spiegato come dietro la sua scelta ci siano “motivi religiosi” o che sia stato convinto dalla moglie diffidente in tema vaccini.  Nella nostra massima serie, solo 7 club hanno comunicato di essere vaccinati al 100%, mentre uno ha già fatto sapere che all’interno del proprio spogliatoio ha ben 5 giocatori contrari al vaccino.

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com