Interviste News

Coronavirus Campania, De Luca: “Green pass obbligatorio da domani? Nessun passo indietro”

de luca

Sui green pass obbligatori “non bisogna fare neanche mezzo passo indietro”. Ne è convinto il presidente della Giunta regionale della Campania, Vincenzo De Luca, il quale ne ha parlato con i giornalisti a margine dell’inaugurazione de “La Stanza delle Meraviglie” al Teatro Trianon di Napoli. Da domani e fino al 31 dicembre sarà in vigore l’obbligo di green pass anche per tutti i lavoratori (14,6 milioni di dipendenti privati, 3,2 milioni di dipendenti pubblici e 4,9 milioni di lavoratori autonomi, per un totale di circa 23 milioni di lavoratori). I lavoratori, anche in smart-working, che sono sprovvisti di green pass possono essere sospesi senza stipendio dai datori di lavoro. Le norme non prevedono però altre sanzioni disciplinari o il licenziamento.

Coronavirus Campania, De Luca: “Green pass obbligatorio da domani? Nessun passo indietro”

Rispetto all’obbligo della certificazione verde a partire da domani, 15 ottobre, De Luca ha detto che “si deve andare avanti con assoluta determinazione”, perché “la libertà di contagiare le altre persone o far richiudere l’Italia intera non è concessa a nessuno”. A giudizio di De Luca “ogni cittadino italiano è chiamato ad essere cittadino responsabile e quindi nessun passo indietro”. Per il presidente campano “bisogna completare la campagna di vaccinazione. Punto e basta. Tutto il resto sono chiacchiere inutili”.

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com