Napoli OF News

Stop razzismo negli stadi, espulsione ostacolata dalla privacy: la situazione

Razzismo

STOP RAZZISMO STADI – La Figc ha deciso di intervenire ancora più duramente nei confronti di chi si rende artefice di episodi di razzismo all’interno degli stadi. L’obiettivo è quello di espellere da tutti gli impianti italiani i ‘tifosi’ che si macchiano di atti di discriminazione. Tuttavia, come racconta Il Mattino, le intenzioni della Federcalcio potrebbero incontrare degli ostacoli legati alla privacy.

Stop razzismo negli stadi, espulsione ostacolata dalla privacy: la situazione

Nel corso della riunione della commissione corporate social responsability della Serie A sui provvedimenti da adottare nei confronti dei razzisti, è emerso un problema sul quale gli addetti ai lavori stanno riflettendo. C’è la necessità di trovare un modo per cui le società siano libere di comunicare agli altri club i dati della persona che dovrà essere espulsa dagli stadi senza però violare il diritto alla privacy. La commissione si riunirà nel prossimo mese, ma al momento tutti i 20 club di Serie A hanno trovato un accordo sulla questione: nel caso in cui avvenga l’ennesimo episodio razzista, verrà emanata una comunicazione uguale di condanna da parte di tutte le squadre.

Serena Grande

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com