Napoli Napoli OF News

GdS – Furto d’auto per Spalletti: la reazione del tecnico di Certaldo. Demme compagno di sventura, i dettagli

Spalletti

Brutta sorpresa per Luciano Spalletti: il tecnico del Napoli, ieri mattina, all’uscita dall’Hotel Britannique, non ha più trovato la sua auto. L’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport si sofferma sulla reazione delusa dell’allenatore partenopeo. Di seguito, i dettagli della vicenda.

LEGGI ANCHE: SSC Napoli – EA7 firma la nuova maglia versione Halloween

GdS – Furto d’auto per Spalletti: la reazione del tecnico di Certaldo. I dettagli della vicenda

Forte la delusione di Luciano Spalletti quando non ha trovato la sua utilitaria parcheggiata a Corso Vittorio Emanuele, la circumvallazione della collina del Vomero. Il tecnico non è solito parcheggiare lì la sua auto ma giovedì sera si era ritirato particolarmente tardi e aveva preferito lasciare la vettura all’esterno. Occasione ghiotta per i lestofanti di turno che hanno tolto a Spalletti la possibilità di muoversi agilmente in città attraverso un’auto di piccole dimensioni. Il Mercedes di grande taglia è ancora in Toscana.

Stesso destino per Demme, la reazione di sua moglie

Denuncia immediata da parte del tecnico di Certaldo e solita tappa a Castel Volturno, per il consueto allenamento, dal sapore amaro anche per Diego Demme. Il centrocampista è, infatti, il compagno di sventura del suo tecnico: anche a lui è stata sottratta l’auto, infatti, qualche giorno prima. Delusione e sconcerto anche per Alina, la moglie del tedesco: “Rimasta di sasso quando non ha visto più la 500 posteggiata nella zona di Posillipo, vicino al Parco Virgiliano”.

LEGGI ANCHE: Infortunio Manolas, difficilmente ipotizzabile la sua presenza contro il Torino. Furti auto Spalletti e Demme: c’è un nesso?

Emiliana Gervetti

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com