Altre squadre Napoli OF News

Coppa d’Africa, tutto confermato: nessun allarme Covid, si gioca a gennaio 2022

Napoli

Non ci saranno rinvii, né cancellazioni: dopo la riunione del comitato esecutivo della CAF, si è deciso che la Coppa d’Africa si disputerà regolarmente. Alcune federazione avevano posto il problema della pandemia, ma in Camerun la situazione è – al momento – tranquilla. Competizione che sarà in programma dal 9 gennaio al 6 febbraio 2022, e che vede il Napoli di Spalletti particolarmente interessato.

Coppa d’Africa, tutto confermato: nessun allarme Covid, si gioca a gennaio 2022

Nelle ultime ore si è dunque riunito il comitato esecutivo del massimo organismo di governo del calcio africano, alla presenza del presidente Patrice Motsepe. Dopo il rapporto ricevuto dalla delegazione che ha valutato la situazione interna al Camerun e la situazione delle strutture dove si disputeranno le partite, la CAF ha deciso: si giocherà. Gli stadi camerunensi sono all’altezza e la situazione, in queste ore, è tranquilla. Ci sono delle problematiche in Africa? Certo, ma non collegabili a quanto si può trovare al momento in Camerun. Questa la decisione quindi della CAF che dà semaforo verde alla Coppa d’Africa: si giocherà dal 9 gennaio al 6 febbraio 2022. La competizione rappresenta uno spauracchio per il lanciatissimo Napoli di Luciano Spalletti: saranno cinque i papabili azzurri che risponderanno alla convocazione in Coppa d’Africa. Koulibaly (Senegal), bomber Osimhen (Nigeria) e il “padrone di casa” Anguissa (Camerun). Si giocheranno le proprie chance con l’Algeria Ounas e Ghoulam, se dovesse tornare al top delle condizioni dopo una serie di infortuni che ne ha frenato il rendimento e la carriera. Senza ogni dubbio, i convocati in Coppa d’Africa salteranno almeno 4 partite del Napoli: tre di Serie A (Juve, Sampdoria, Bologna) e gli ottavi di Coppa Italia contro Fiorentina o Benevento.

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com