Napoli Napoli OF News

Conferenza Spalletti: “La rosa ci permette di sostituire chi ha giocato più spesso. Insigne e Fabian out? Chi è rimasto a casa, rischiava. Non ci manca niente ma serve la vittoria”

Alla vigilia della sfida di Europa League, contro la Legia Varsavia, Zielinski e mister Spalletti rispondo a diverse domande, riguardanti la tenuta di gioco della squadra e l’imminente sfida di domani. Dopo il polacco, interviene ai microfoni il tecnico di Certaldo.

Conferenza Spalletti: “La rosa ci permette di sostituire chi ha giocato più spesso. Insigne e Fabian out? Chi è rimasto a casa, rischiava”

Il tecnico del Napoli inizia la conferenza in vista del Legia Varsavia di domani, trattando di coloro i quali saranno assenti: “Non vedo perché dovremmo essere indeboliti, la rosa ci permette di sostituire chi ha giocato più spesso e siamo venuti qui per vincere. Ci teniamo, sappiamo che è una gara difficile ma cercheremo la vittoria”.

Se si fosse giocato in Italia e quindi senza volo, Fabian e Insigne li avrebbe portati in panchina come ha fatto per Lorenzo a Salerno? Al seguente interrogativo, il tecnico azzurro risponde così: “Sono più valutazioni, è una somma come già fatto per Lorenzo che ha un muscolo affaticato, noi monitoriamo satellitare, minutaggi, esami, per prendere il meglio dei risultati e poi decidiamo per precauzione”. Ancora: Poi si rinforza ed il muscolo si riaffatica di nuovo, potrebbe giocare ma c’è una gara anche domenica e ci sono anche altri che meritano di giocare. Chi è rimasto a casa rischiava”.

Il Napoli necessita del centravanti? Serve il riferimento lì davanti? Spalletti illumina con i nomi che ha a disposizione e si sofferma sul momento difficile vissuto da Mertens: “Sono Petagna e Elmas. Mertens? Ha giocato una gara sotto il suo livello e quindi si evidenziano di più altri. Dipende sempre dalla partita, Mertens riesce a riempire l’area, con Zielinski più in condizione avrebbe colmato quel vuoto più facilmente. Sono strade diverse che portano entrambe all’obiettivo se fatte correttamente”.

“Non manca niente, abbiamo una squadra forte, ma serve la vittoria”

Spalletti interviene poi sulla questione relativa ai cinque cambi: “Non devono preoccuparsi dei minuti non giocati, ma di cosa hanno fatto nei minuti giocati per far vincere la squadra. La mia faccia? Conta la loro quando vengono scelti, giocano tutti quelli che sono qui, hanno il 100% di possibilità con le sostituzioni”. Infine: “Sono importanti i 5 cambi, hanno più possibilità di farsi vedere. Non manca niente, abbiamo una squadra forte, ma serve la vittoria”.

LEGGI ANCHE: Scavalcamenti e illeciti durante Napoli-Torino: la Questura emette 11 daspo

Emiliana Gervetti

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com