Altre squadre Napoli OF News

Lega Serie A, De Siervo: “La politica italiana odia il calcio”

L’amministratore delegato della Lega di A: “Posizioni irrazionali su capienza degli stadi, limitazioni agli sponsor, commercializzazione dei diritti esteri e tutela dei diritti di trasmissione”.

Lega Serie A, De Siervo: “La politica italiana odia il calcio”

“Il nostro è un Paese in cui, nei fatti, la politica dimostra di odiare il calcio”. A sostenerlo, in un’intervista al Sole 24 Ore, è Luigi De Siervo, secondo cui bisogna “superare le posizioni populiste e pilatesche che hanno caratterizzato la relazione tra politica e Serie A in questi ultimi anni. È bene ricordare – prosegue l’ad della Lega – che la Serie A è il motore economico di tutto il sistema. Minori ricavi ottiene la Serie A e minori ricavi vi saranno a disposizione di tutto lo sport italiano. La nostra è una posizione seria – sottolinea – non abbiamo chiesto ristori al Governo, ma l’apertura di un tavolo per le riforme finalizzato a rimuovere limiti ingiusti e vessatori alle nostre attività di valorizzazione del prodotto”.

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com