Napoli Napoli OF News

Maradona, la città non dimentica: a Napoli tre statue per ricordare l’immortalità di Diego

Maradona

Ben tre statue in bronzo per ricordare Diego Armando Maradona, che non c’è più e fare in modo che rimanga immortale nella città che più di ogni altra l’ha amato e venerato alla stregua di un dio. Un diez, o un D10S, per essere precisi.

Maradona, la città non dimentica: a Napoli tre statue per ricordare l’immortalità di Diego

A Napoli nel primo anniversario della scomparsa di Diego Maradona (tra due giorni, il 25 novembre) due sculture saranno posizionate, a distanza di qualche giorno, una all’interno e un’altra all’esterno dello stadio che porta il suo nome. Una terza statua, da sabato scorso, è già esposta all’interno del Museo Nazionale di Napoli in una collocazione definitiva, opera contemporanea tra migliaia di reperti archeologici di epoca romana. La prima scultura, realizzata dall’artista Domenico Sepe, sarà collocata domani alle 13.30 nel piazzale antistante il settore Distinti dello stadio. Un’altra statua in bronzo raffigurante il campione argentino sarà sistemata all’interno degli spogliatoi dello stadio, nello spazio antistante i locali destinati agli arbitri delle partite. La terza scultura fa invece già bella mostra di sé nel Giardino delle Camelie del Museo Archeologico Nazionale di Napoli. L’opera dell’artista Christian Leporino si intitola Il sogno dell’eroe e fa parte della collezione permanente del MANN.

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com