Interviste Napoli Napoli OF News

De Giovanni: “Noi tifosi siamo stanchi di avere sogni che vengono alimentati e poi delusi. Qualcuno deve spiegare cosa non va. Contro la Juve una finale”

Napoli
De Giovanni: "Noi tifosi siamo stanchi di avere sogni che vengono alimentati e poi delusi. Qualcuno deve spiegare cosa non va. E la Juve..."

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Marte Sport Live” è intervenuto Maurizio De Giovanni, scrittore.

De Giovanni: “Noi tifosi siamo stanchi di avere sogni che vengono alimentati e poi delusi. Qualcuno deve spiegare cosa non va. Contro la Juve una finale”

“Sto male e me la prendo con me stesso. Mi chiedo per quale motivo una partita debba cambiare il mio umore e passare male queste feste. Credo di essere tutto sommato stupido perché c’è buona salute, una situazione di sostanziale normalità in un momento come questo. Come tifosi siamo anche un po’ stanchi di avere dei sogni che vengono prima alimentati e poi delusi. Capisco le mancanze di personalità, le carenze oggettive, alcune partite con punti persi. Ma gare come quelle di ieri, dopo 10 vittorie e un pareggio che ti autorizzano a sognare, fanno male.

Viene proprio lo sconforto, ci si chiede dove sia il problema di questa squadra che riesce a fare partite bellissime e imporre il proprio gioco. E non mi si parli di assenze, perché la gente scesa ieri in campo prende un ingaggio di 50 milioni lordi. L’intera rosa dello Spezia ne prende 22. C’è qualcosa che non va e qualcuno ci dovrebbe spiegare che cos’è.

Il Napoli problemi ne ha. E non è questione di assenze, ci sono problematiche che vanno risolte. Io penso di poter dire che la Juventus alla fine rientrerà nelle squadre che andranno in Champions League, sono molto convinto. Così come sono sicuro che l’Inter vincerà il campionato. Napoli, Milan e Atalanta si giocano 2 posti su 3. Vedrete che la Juventus, per valore suo, volontà di terzi, volontà divina o commozioni cerebrali degli arbitri, arriverà almeno quarta. Lasciare punti in casa contro Empoli e Spezia sono cose che poi paghi ni maniera cruenta. Come Manolas è stato presentato con sfarzo all’Olympiacos, io mi aspetto che alla prima ora di mercato aperto il Napoli copra le carenze del terzino sinistro e del centrale

Come rinfrancarci? Dobbiamo aggrapparci alla speranza e non disunirci, come dice il personaggio di Capuano all’avatar di Sorrentino nel suo bellissimo film. La partita con la Juventus è una finale, tornare senza perdere da Torino può andare dare una dimensione. Disunirci adesso sarebbe una follia”.

Claudio Agave

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com