Interviste Napoli OF News

Insigne-Toronto, Giovinco: “Qui sicuri dell’affare, lo aspettano a marzo ma ho un dubbio”

ULTIME INSIGNE TORONTO – Il possibile trasferimento di Lorenzo Insigne a Toronto riempie le pagine dei quotidiani di questa mattina. L’affare sembra quasi in dirittura d’arrivo, con le parti che avrebbero già trovato l’intesa economica per un quadriennale da circa 11,5 a stagione (secondo Tuttosport). “Me lo chiedono di continuo. Anzi, qui sono proprio sicuri che sia fatta. Lo aspettano per marzo. Ma a me sembra strano” ha affermato Sebastian Giovinco, ex Juve e Toronto sul trasferimento dell’azzurro in Canada.

LEGGI ANCHE: Ts – Cresce la tensione tra Insigne e De Laurentiis, può ripetersi il caso Milik

Insigne-Toronto, Giovinco: “Qui sicuri dell’affare, lo aspettano a marzo ma ho un dubbio”

“Perché mi sembra strano? Perché è il capitano del Napoli e non penso che molli una squadra in lotta per lo scudetto così, su due piedi”, ha dichiarato il classe 1987 a Il Corriere dello Sport non nascondendo i suoi dubbi sull’affare. Giovinco ha lasciato il calcio europeo nel 2015 per l’MLS, un trasferimento che non ha comportato solo benefici, per questo mette in guardia il capitano partenopeo: “Personalmente io mi sono trovato bene a livello umano e ho trovato una città in cui la vita è facile. A livello professionale devi mettere in conto di sparire dai radar. Ho perso la Nazionale, ho perso visibilità. Se si è disposti a rinunciare a queste cose, si tratta di un’esperienza che consiglio a tutti”. Nell’intervista spiega che in Canada si vive maggiore serenità, ma di contro un calciatore perde visibilità. “I soldi? Posso dire che quando sono arrivato io nel 2015 mi erano stati promessi mari e montagne che in realtà non c’erano. Ma non voglio scendere nei dettagli. Soprattutto, non rimpiango la mia scelta. Alla fine ho più gol e assist che partite. Sono andato bene, però non mi è servito a molto”, ha concluso.

Serena Grande

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com