Interviste Napoli Napoli OF News

Di Marzio: “La Fiorentina ha avuto più fame del Napoli. Tuanzebe su Vlahovic mossa azzardata, Ghoulam recuperato buona notizia”

Napoli

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Marte Sport Live” è intervenuto Gianni Di Marzio, allenatore.

Di Marzio: “La Fiorentina ha avuto più fame del Napoli. Tuanzebe su Vlahovic mossa azzardata, Ghoulam recuperato buona notizia”

“Fiorentina più concentrata rispetto al Napoli, aveva più fame. Dopo la partita di Torino volevano fare una bella prestazione, Italiano li ha spronati bene, anche lui è affamato di calcio. Chiaramente il Napoli è entrato in campo un po’ molle. Tuanzebe su Vlahovic mi è sembrata una mossa molto azzardata. I voti bassi? Già all’Aston Villa non giocava, evidentemente non stava bene, lui ha avuto anche diversi infortuni in passato. Quando ritorneranno gli africani il Napoli comincierà a giocare come fatto a inizio campionato. Si è recuperato anche Ghoulam, logicamente andrà in crisi di rigetto e quindi potrebbe avere un calo ma ci si può contare fino alla fine. Il Napoli ieri ha giocato in 9 ed è stato anche sfortunato ma la Fiorentina ha meritato. Era un bonus e se l’è giocato.

Elmas? Se tu vai in un ristorante e ti portano tante pietanze non devi fare altro che scegliere. Poi però mangi tutto ma non ti sazi mai. Se ogni volta lo fanno giocare in un ruolo diverso non va bene. Ha fatto anche buone partite, è un giocatore giovane ma deve giocare sempre allo stesso modo. Che alimento è? Un pesce che si può mangiare. Deve fare il centrocampista.

Long COVID-19? Ci sono strascichi, io mi porto dietro da anni una fibrosi intersiziale a livello polmonare. I no vax sono una minaccia: occupano posti in ospedale e poi paghiamo noi. Lozano e Fabian Ruiz per esempio quando vanno in campo magari non recuperano in tempo. A tutte le squadre mancano tanti giocatori per COVID-19, disgraziatamente non tutti si vogliono vaccinare. Facciamoci anche 4-5 vaccini se necessario.

Meret? Giovane com’è avrebbe dovuto fare un percorso da titolare ma con Ospina non è stato possibile. Tanto vale mandarlo via e cercare di capire, secondo me è un portiere bravo, anche ottimo. Forse è arrivato a Napoli troppo presto. Mi piace tanto un giocatore dell’Aston Villa, un playmaker, Douglas Luiz. Dopo pochi mesi è stato convocato addirittura dalla prima squadra del Brasile. Se vai in un negozio e devi prendere un pullover di cachemire lo paghi.

Politano? Mi piace ma mi fa incazzare il fatto che si voglia sempre accentrare e tirare. Detto questo non lo sostituirei mai perché crea sempre problemi”.

Claudio Agave

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com