Altre squadre Calciomercato Napoli OF News

Manchester United, il prossimo tecnico sarà Erik ten Hag UFFICIALE

AMSTERDAM, NETHERLANDS - MARCH 21: coach Erik Ten Hag of Ajax during the Eredivisie match between Ajax and ADO Den Haag at Johan Cruijff ArenA on March 21, 2021 in Amsterdam, Netherlands (Photo by Gerrit van Keulen/BSR Agency/Getty Images)

Lo hanno annunciato gli stessi Red Devils sul sito del club: Erik ten Hag è il prescelto per rilanciare lo United. Dopo quattro anni, l’Ajax lascia andare l’architetto della storica cavalcata in Champions del 2019 che riportò in auge i lancieri di Amsterdam.

Manchester United, il prossimo tecnico sarà Erik ten Hag UFFICIALE

“Il Manchester United è lieto di annunciare la nomina di Erik ten Hag come allenatore della prima squadra maschile, soggetto all’obbligo del visto di lavoro, dalla fine di questa stagione fino a giugno 2025, con possibilità di proroga per un ulteriore anno”, si legge nel comunicato della società. Chiuderà la stagione in Olanda, poi volerà all’Old Trafford.

Era stato annunciato dall’attuale manager Ralf Rangnick, che lascerà la panchina dei Red Devils per operare liberamente sul mercato dello United. “Sarà importante decidere presto il nuovo allenatore per lavorare bene sul mercato – aveva detto durante la scorsa conferenza l’ex Lipsia -.Ho fatto un paio di nomi al board che possono funzionare, indipendentemente dal tecnico, dallo stile di gioco, ma è chiaro che non saranno sufficienti un paio di acquisti. Credo compreremo  cinque o più giocatori”.

ten Hag ha dunque firmato un contratto fino a giugno 2025 per riportare i Red Devils in alto in Premier League e in Europa, con opzione per un’ulteriore stagione. Per liberarlo dall’Ajax però la società di Manchester non ha dovuto pagare la clausola presente nel contratto del tecnico, trovando un accordo con la società olandese.

È un grande onore essere nominato allenatore del Manchester United – ha dichiarato l’attuale allenatore dell’Ajax – e sono estremamente entusiasta della sfida che ci attende. Conosco la storia di questo grande club e la passione dei tifosi e sono assolutamente determinato a creare una squadra in grado di offrire il successo che meritano. Sarà difficile lasciare Amsterdam dopo questi anni incredibili e posso assicurare ai fan che metterò il mio massimo impegno nel portare a termine questa stagione con successo prima di trasferirmi al Manchester United”. 

Se vuoi sapere di più sul Napoli tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com