Napoli OF News

Champions League, l’Uefa pronta a due modifiche

Champions League

L’Uefa studia una nuova Champions League, possibile attraverso alcune modifiche. L’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport dedica spazio all’argomento, soffermandosi sul numero di partite per la fase a gruppi della prestigiosa competizione e sui criteri da adottare per il sorteggio.

Champions League, l’Uefa pronta a due modifiche

“Su un punto l’UEFA non si pone problemi: i due posti per ranking saranno cancellati. La rivolta dei “piccoli” non è passata sotto silenzio. Non era una brutta idea – per il valore del torneo – far entrare due big, qualificate almeno in Europa League o Conference, ma non in Champions League”. Prosegue La Rosea: “Invece su un’altra questione Nyon ha le idee chiare: la fase a gruppi deve prevedere 8 partite e non 10, per evitare un calendario impossibile. Infine, stabiliti i criteri del sorteggio: le 36 squadre saranno divise in quattro fasce; ogni squadra incontrerà 2 rivali di ogni fascia”.

Emiliana Gervetti

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com