Calciomercato Juventus Napoli OF News

Juventus, raggiunta ufficialmente la Champions: scatta l’obbligo di riscatto per Chiesa

Chiesa

Il ragazzo è attualmente ai box dopo l’infortunio. Lui scalpita per il rientro, che dovrebbe comunque avvenire il prossimo ottobre. Intanto scatta ufficialmente l’obbligo di acquisto del classe 1997 dalla Fiorentina.

Juventus, raggiunta ufficialmente la Champions: scatta l’obbligo di riscatto per Chiesa

Federico Chiesa procede spedito verso il rientro in campo, che potrebbe avvenire però non prima della nuova stagione. Tutto sarà legato agli esami a cui il ragazzo si sottoporrà di settimana in settimana, per monitorare il percorso di recupero fisico che sta per entrare nella fase di riabilitazione dall’infortunio al crociato del ginocchio sinistra. Intanto, dopo lo 0-0 dell’Olimpico di Roma tra giallorossi e Bologna, è arrivata l’aritmetica qualificazione alla prossima Champions della Juve. E il numero 22 termina ufficialmente il prestito biennale ai bianconeri.

Alla Fiorentina spetteranno adesso altri 40 milioni di euro più 10 di bonus. Questo il comunicato dello scorso 5 ottobre 2020 che certifica l’ufficialità dell’operazione: Juventus Football Club S.p.A. comunica di aver raggiunto un accordo con la società ACF Fiorentina per l’acquisizione, a titolo temporaneo fino al 30 giugno 2022, del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Federico Chiesa a fronte di un corrispettivo di € 10 milioni, di cui € 3 milioni per la stagione sportiva 2020/2021 e € 7 milioni nel corso per la stagione sportiva 2021/2022. Inoltre, l’accordo prevede:

• L’obbligo da parte di Juventus di acquisire a titolo definitivo le prestazioni sportive del giocatore al raggiungimento di determinati obiettivi sportivi nel corso della stagione 2021/2022;

• La facoltà da parte di Juventus di acquisire a titolo definitivo le prestazioni sportive del giocatore qualora detti obiettivi non fossero raggiunti.

Il corrispettivo pattuito per l’acquisizione definitiva, in entrambi i casi, è pari a € 40 milioni, pagabili in tre esercizi, e potrà essere aumentato, nel corso della durata del contratto di prestazione sportiva con il calciatore, per un ammontare non superiore a € 10 milioni al raggiungimento di ulteriori obiettivi.

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti aggiornato con www.gonfialarete.com