Napoli Napoli OF News

Guai Barcellona, servono 500 milioni per salvare il club: va tagliato il monte ingaggi

Koulibaly

GUAI BARCELLONA – Il Barcell0na non ha mai conosciuto momento peggiore dal punto di vista finanziario. Grossi guai economici pervadono la squadra catalana, che dovrà correre ai ripari per poter chiudere questo esercizio senza perdite. Servono 500 milioni per salvare il club, la situazione è estremamente critica. Il 16 giugno si terrà l’Assemblea dei Delegati per “riuscire a resuscitare un morto”, come ha dichiarato a Sport il vicepresidente dell’area economica del club, Eduard Romeu.

Guai Barcellona, servono 500 milioni per salvare il club: va tagliato il monte ingaggi

La situazione è molto complicata ma per Romeu reversibile: “È ancora critico, ma il vantaggio rispetto a un anno fa è che sappiamo dove siamo e abbiamo rilevato il problema. Sappiamo qual è il problema”. Aggiunge: “Il numero che fa più danni è quello dello squilibrio patrimoniale. Fondi negativi per 500 milioni di euro. Se non facessimo nulla, si potrebbero aggiungere a questo corso circa 150 milioni di perdite. L’ho già detto un giorno, 500 milioni. È ciò di cui abbiamo bisogno per salvare il Barça”. Si agirà non solo sul fronte patrimoniale, ma anche sotto l’aspetto del monte ingaggi, con colloqui singoli: “Ora dobbiamo attaccare sul taglio degli stipendi”. Si parla di taglio tra 120 e 150 milioni e ciò influirà anche sul mercato.

Serena Grande

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com