News

Germania-Italia: tedeschi favoriti, ma l’Italia ora c’è

Germania-Italia appuntamento a questa sera. C’è grande attesa per vedere di nuovo all’opera la rinnovata Nazionale di Roberto Mancini e nella serata di martedì 14 giugno avremo l’opportunità di ammirarla in una gara che rappresenta un pò la storia del calcio.

La sfida al via

Di fronte due Nazionali che porteranno in campo il loro enorme blasone, rappresentato da ben 8 titoli mondiali, suddivisi equamente, a conferma che il calcio italiano e quello tedesco sono comunque due scuole dominanti nel mondo del calcio.

La sfida di cui andiamo a parlare si giocherà al ‘Borussia Park’ di Mönchengladbach ed è una delle due gare (l’altra è Inghilterra-Ungheria) del girone A3 della Nations League, dove al momento è proprio la squadra azzurra a dettare legge con il suo primato a quota 5 punti, seguita dall’Ungheria a 4, dalla Germania a 3 e dall’Inghilterra a 2.

Nonostante la leadership conquistata a suon di buone prestazioni, i Bookmakers non danno grandissima fiducia a Donnarumma e compagni; c’è chi quota il 2 dell’Italia a 4.60, potendo però usufruire anche di un interessante bonus scommesse che in queste situazioni è sempre ben accetto.

E’ un’Italia giovane e frizzante quella che sta varando il CT campione d’Europa, dopo la clamorosa eliminazione-bis dai Mondiali, che non vedranno sventolare il tricolore neanche a Qatar 2022. Un’autentica ‘bastonata’ quella ricevuta dalla Macedonia del Nord, che probabilmente non sarà mai accettata fino in fondo, ma che ha in qualche modo avuto il poter di accelerare il processo di rinnovamento.

E Mancini ha sorpreso un po’ tutti inserendo anche elementi provenienti dalla serie B, ma anche giovani ai più sconosciuti, come ad esempio Gnonto che ha messo subito in mostra ottime qualità, mandando un preciso segnale alle squadre della nostra serie A che invece continuano, purtroppo imperterrite, ad investire su profili stranieri che poi non è che abbiano neanche tutta queste qualità eccelse.

Quella di martedì tra Germania e Italia è una sorta di gara di ritorno a stretto giro, visto che lo stadio ‘Dall’Ara’ di Bologna ha ospitato la sfida del 4 giugno conclusasi sull’1-1. Era la prima nuova Nazionale di Mancini dopo le scoppole ricevute dall’Argentina a Wembley e la prestazione ha entusiasmato, tanto che la critica ha sposato in pieno il progetto di forte rinnovamento.

Anche Martedì, infatti, Mancini sembra intenzionato a proseguire su questa linea, molto green, dando spazio ad elementi che comunque in Italia sono riusciti, sgomitando, a ritagliarsi gli spazi per mettersi in mostra. La Germania è favorita (1.70) ma la voglia dei ragazzi azzurri potrebbe fare la differenza.

Le probabili formazioni

Germania (3-4-2-1): Neuer; Klostermann, Rudiger, Schlotterbeck; Hofmann, Kimmich, Gundogan, Raum; Muller, Musiala; Havertz. C.T.: Hans-Dieter Flick

Italia (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Acerbi, Bastoni, Spinazzola; Frattesi, Cristante, Locatelli; Politano, Scamacca, Pellegrini. C.T.: Roberto Mancini