News

Covid Italia, Costa: “Il virus circola ancora, ma andiamo verso la normalità”

Scatta lo stop delle mascherine in diversi settori, ma l’utilizzo delle protezioni sarà in vigore fino al 30 settembre su tutti i mezzi di trasporto. Positivo al Covid il ministro della Salute Roberto Speranza.

Covid Italia, Costa: “Il virus circola ancora, ma andiamo verso la normalità”

“Non c’è dubbio che siamo in una situazione in cui il virus circola ancora ma lo scenario che abbiamo di fronte è profondamente diverso rispetto a quello di un anno fa: ricordiamoci che il 92% dei cittadini ha aderito alla campagna di vaccinazione e questo è ovviamente un elemento di protezione che ci permette di far fronte a eventuali recrudescenze del virus, permette ai nostri ospedali di non essere più sotto pressione e ci permette il ritorno alla normalità”: così il sottosegretario alla Salute, Andrea Costa. “Credo siamo molto vicini al traguardo” di eliminare l’obbligo di isolamento domiciliare dei positivi al Covid, ha proseguito Costa, “del resto l’obiettivo, come abbiamo sempre detto, è quello della convivenza con il virus e se parliamo di convivenza non possiamo non rimuovere” anche questa misura. “Nelle prossime settimane confido si arrivi a questa scelta che sarebbe un ulteriore passo verso la normalità. Credo che ci siano i giorni contati anche per questo provvedimento”. Il sottosegretario Costa aveva anticipato la decisione definitiva sul mantenere fino al 30 settembre l’obbligo di indossare i dispositivi di protezione sui mezzi pubblici, treni, Rsa e ospedali. Si è discusso anche di due decreti di semplificazione su fisco e trasporti. Intanto, “il ministro Speranza è in isolamento dopo essere risultato positivo al Covid-19. Si collegherà in videoconferenza con il Consiglio dei ministri”. Lo comunica l’ufficio stampa del ministero della Salute.

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com