Calciomercato Napoli OF News Roma

Roma, Diawara: “Voglio giocare. La Liga spagnola? Mi piacerebbe”

“Mi piacerebbe trovare una squadra dove posso avere spazio, ma il mercato dipende da molti fattori, non solo da me. Credo nelle mie capacità e so che posso fare bene”, ha detto ad AS.

Roma, Diawara: “Voglio giocare. La Liga spagnola? Mi piacerebbe”

Sono appena 306 i minuti collezionati in questa stagione dall’ex Napoli Amadou Diawara alla Roma. Un’annata da dimenticare insomma per il centrocampista guineiano, che ha messo insieme solo otto presenze totali, quattro in campionato e altrettante in Conference League tra qualificazioni (1) e fase a gironi (3). Intervistato dal tabloid iberico AS, Diawara ha ammiccato all’idea di provare l’esperienza in Liga Santander: “Mi piacerebbe molto. Se ci sarà un’opportunità, sicuramente mi piacerebbe giocarci. Quando ero in Coppa d’Africa, mi hanno chiamato per dirmi quali club erano interessati a me e io ho scelto il Valencia. L’avrei chiusa subito ma ho aspettato altri quattro, cinque giorni e alla fine non si è fatto nulla. Non so ancora perché”. Un ricordo di Sarri (nel triennio napoletano) e la sua esperienza capitolina: “Maurizio Sarri è un maestro. Al primo allenamento mi faceva male la testa, la palla viaggiava velocissima. Poi la partita titolare al Bernabeu contro il Real Madrid. Avevo di fronte Cristiano Ronaldo, Benzema, Kroos, Casemiro”. Tre estati fa il passaggio alla Roma: “I primi due anni sono andati bene, ma alcuni infortuni al ginocchio e la pandemia hanno fermato la mia crescita. Poi è arrivato Mourinho, lavorare con lui è stato un altro sogno realizzato. Ha portato grande speranza nel club e nella città. Ho avuto un buon rapporto con lui, anche se non ho mai avuto spazio. Sono decisioni tecniche, lui è sempre stato chiaro con me e io lo accetto”.

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com